Coronavirus

Dal Rotary tablet per gli studenti in Dad delle scuole di Monza e Brianza

Sono 900 i dispositivi distribuiti dal Club di servizio agli istituti scolastici della Lombardia

Il Rotary in aiuto degli studenti in Dad dona 900 tablet agli istituti scolastici della Lombardia, 24 nella sola provincia di Monza e Brianza (di cui 16 nella città di Teodolinda). La donazione è stata realizzata dal Distretto 2042 – di cui fanno parte anche i Club brianzoli – e si inserisce all’interno di un più ampio progetto per garantire gli strumenti di connessione ai bambini e ai ragazzi costretti a seguire le lezioni da remoto. L’emergenza sanitaria ha fatto emergere la “povertà” digitale di molte famiglie che, dall’oggi al domani a casa in smart working e in didattica a distanza, sono state costrette a far seguire le lezioni ai ragazzi su smartphone o a condividere i computer.

Per far fronte a questo nuovo bisogno il Rotary il Governo degli Stati Uniti, attraverso l’Agenzia degli Stati Uniti per lo Sviluppo Internazionale (Usai), si sono impegnati a sostenere la risposta dell'Italia alla pandemia ed alle iniziative di recupero collegate. L’Agenzia  elargirà 5 milioni di dollari alla Fondazione Rotary ente filantropico del Rotary International.  Questa partnership è tra gli impegni degli Stati Uniti verso l’Italia per aiutare a salvare vite e costruire resilienza per il futuro. Ad oggi, gli Stati Uniti hanno elargito 60 milioni in assistenza all’Italia, attraverso l’Agenzia degli Stati Uniti per lo Sviluppo Internazionale

Attraverso la partnership Usaid-Rotary in Italia i 13 distretti italiani del Rotary hanno accesso ciascuno ad almeno tre sovvenzioni da 100 mila dollari, per sostenere progetti nel campo della salute, l'istruzione e lo sviluppo comunitario. Le attività includono la fornitura di attrezzature per le strutture mediche; materiale didattico e attrezzature per le scuole, gli studenti e le famiglie; e risorse per aiutare le aziende a rimanere aperte in sicurezza durante i momenti di crisi sanitaria. Una parte importante di questo sforzo è il sostegno agli studenti nel processo di apprendimento a distanza.

“Parte attiva delle comunità in cui opera, il Rotary si è dedicato alla selezione di scuole  italiane in cui distribuire tablet per aiutare gli studenti che oggi seguono le lezioni online a seguito della didattica a distanza causata dall’emergenza sanitaria, per garantire a tutte le fasce della popolazione un facile accesso all’istruzione, altrimenti compromesso - dichiara Giulio Koch, responsabile italiano del progetto Rotary -. La nostra collaborazione con Usaid ci fornisce risorse e competenze preziose per contribuire a rendere le nostre iniziative nell’emergenza più impattanti e sostenibili”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Rotary tablet per gli studenti in Dad delle scuole di Monza e Brianza

MonzaToday è in caricamento