Monza Reale

Monza Reale

Anniversario del regicidio a Monza: l’ultimo viaggio di re Umberto I

L’anniversario del regicidio a Monza sarà sabato 29 luglio, giorno in cui re Umberto I venne assassinato dall’anarchico Bresci.

Abbiamo già raccontato cosa successe quella sera e ora vogliamo porre l’attenzione su quello che accadde il giorno 8 agosto 1900 quando, con una cerimonia semplice e commoventissima, dalla camera ardente allestita nella Villa reale il feretro di Umberto I venne portato alla stazione su un affusto di cannone preparato a Milano dalla Direzione d’artiglieria e trascinato da sei pariglie di cavalli neri. Fin dalla mattina Monza piange il suo re: la città si veste di lutto, dalla stazione ferroviaria fino alle vie che portano alla Reggia, con una distesa di drappi neri che addobbano finestre e balconi, mentre alcuni negozi si trasformano in tribune.

Monza è piena di bandiere a mezz’asta e tricolori abbrunati, anche nelle vie in cui non passerà il corteo funebre: iniziano fin dal primo mattino ad arrivare treni carichi di passeggeri di tutti tipi, ovvero operai e reduci, rappresentanti di associazioni di vario genere, vecchi soldati in divisa, elegantissime signore residenti in Brianza e tante persone che arrivano da Milano. La città riceve moltissime corone di fiori, alcune davvero splendide, fra cui quella di Trieste alta circa 3 metri.

CONTINUA A LEGGERE SUL BLOG MONZAREALE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento