Riciclo Aperto 2013": in Lombardia porte aperte in 7 impianti di riciclo, 1 a Monza-Brianza

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

10 aprile 2013. Cosa succede a giornali, scatole, sacchetti, imballaggi di carta e cartone che buttiamo nel cassonetto della raccolta differenziata? In che modo vengono riciclati e riportati a nuova vita? E’ possibile scoprirlo dall’11 al 13 aprile alla nuova edizione di Riciclo Aperto, l’evento organizzato da ComiecoConsorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, in collaborazione con Assocarta, Assografici, Federmacero e Unionmaceri, che da 12 anni “apre le porte” della filiera cartaria a cittadini, scuole, istituzioni, media, operatori del settore e a tutti gli interessati. L’edizione 2013 coinvolgerà 96 impianti della filiera del riciclo di carta e cartone - tra piattaforme di selezione del macero, cartiere e cartotecniche - su tutto il territorio nazionale. In Lombardia partecipano a Riciclo Aperto 7 impianti, distribuiti tra le province di Brescia, Lecco, Milano, Monza-Brianza e Varese e un museo a Lodi (Museo della Stampa). Per conoscere l’impianto disponibile più vicino e prenotare una visita, è possibile contattare la segreteria organizzativa al numero 06.809144.217/218/219.

In Lombardia nel 2011 sono state prodotte quasi 1 milione e 200 mila tonnellate di imballaggi cellulosici, il 25% di tutta la produzione nazionale. Per quanto riguarda la raccolta differenziata di carta e cartone, la Lombardia ha subito nel 2011 una lieve flessione (-1,9%) mantenendo però una quota significativa di raccolta pro-capite: 55,4 kg, un dato che pone la Regione sopra la media nazionale (50,6 kg).

Dalla prima edizione del 2000, Riciclo Aperto ha totalizzato oltre 250 mila visitatori. La raccolta differenziata di carta e cartone permette ogni anno il risparmio di oltre 10 milioni di tonnellate di CO2 nell’atmosfera che equivalgono al blocco totale del traffico su strada in Italia per 6 giorni e 6 notti. Grazie al riciclo di carta e cartone, inoltre, in 11 anni si è evitata la costruzione di circa 250 discariche sul territorio.

 

Gli impianti che aderiscono a Riciclo Aperto 2013 in Lombardia

 

Provincia di Brescia

Cerro Torre Coop. Soc., via Pirandello 17, Flero (BS)  (piattaforma)

Provincia di Lecco

Cartiera dell’Adda Spa, via Cavour,63 Calolziocorte (LC) (cartiera)

Provincia di Lodi

Museo della Stampa e Stampa d’Arte, via della Costa, 4 Lodi (museo)

Provincia di Milano

GPP, via A. Grandi, 6 Trucazzano (MI)  (cartotecnica)

Italmaceri Srl, via Bereguardina, 4 Casarile (MI) (piattaforma)

Provincia di Monza – Brianza

International Paper Italia Spa, via Ornago, 55 Bellusco (MB) (cartotecnica)

Provincia di Varese

Pusterla 1880,via Pusterla 4 Venegono Inferiore (VA) (cartotecnica)

Prealpi Srl, Via Arno 4, Z.I. Villafranca, Castiglione Olona (VA) (cartotecnica)

Comieco (www.comieco.org) è il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, nato nel 1985 dalla volontà di un gruppo di aziende del settore cartario interessate a promuovere il concetto di “imballaggio ecologico”. La finalità principale del Consorzio è il raggiungimento, attraverso una incisiva politica di prevenzione e di sviluppo della raccolta differenziata, dell’obiettivo di riciclo dei rifiuti di imballaggi cellulosici previsto dalla normativa europea (direttiva 2004/12/CE che ha integrato e modificato la direttiva 94/62/CE)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento