Progetto professionalità 2015/2016. Al via il bando che supporta il talento dei giovani lombardi

Riparte il bando della Fondazione Banca del Monte di Lombardia che l'anno scorso ha premiato la brianzola Laura Veronelli

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

La XVII edizione del bando Progetto Professionalità "Ivano Becchi" è ai blocchi di partenza. Il 15 giugno si aprono le iscrizioni all'iniziativa annuale promossa dalla Fondazione Banca del Monte di Lombardia, che, dal 1999, investe sulle giovani risorse attraverso il finanziamento a fondo perduto di percorsi di formazione professionale personalizzati, volti ad acquisire nuove conoscenze e competenze altamente qualificanti.

C'è tempo fino al 16 novembre 2015 per inserire la domanda di partecipazione on-line, direttamente sul sito della Fondazione (https://www.fbml.it/progetto-professionalità-IT.aspx). È sufficiente possedere i seguenti requisiti: un'età compresa tra i 18 e i 36 anni, risiedere o lavorare in Lombardia, avere un'esperienza occupazionale o di ricerca, anche pregressa, comprese forme di contratto atipiche, collaborazioni, tirocini formativi, stage curricolari effettuati durante il percorso universitario. In gioco la straordinaria opportunità di arricchire la propria preparazione svolgendo un percorso pratico-lavorativo su misura presso imprese, associazioni, istituti universitari o di ricerca, scuole e pubbliche amministrazioni, centri di eccellenza, in Italia - al di fuori del territorio lombardo - e in altri Paesi, per una durata massima di 6 mesi. Ad aggiudicarsi il finanziamento saranno i 25 candidati che avranno presentato le proposte di percorso ritenute più interessanti, originali e concrete dal Comitato di Gestione. Ciascun candidato, che ha superato la prima fase di selezione, sarà assistito da un tutor che lo affiancherà in ogni fase della sua esperienza.

Per raggiungere l'obiettivo occorre dimostrare di avere un sogno professionale e il desiderio di realizzarlo con impegno e forti motivazioni. Qualunque sia il settore di appartenenza, indipendentemente dal titolo di studio, Progetto Professionalità premierà chi avrà saputo distinguersi per determinazione e volontà di incamminarsi verso un futuro lavorativo migliore.

Ad oggi sono 319 i ragazzi che hanno potuto specializzarsi nei settori professionali più diversi in ben 59 Paesi. Grazie alla Fondazione Banca del Monte di Lombardia i giovani di talento possono beneficiare di un'eccezionale occasione per elevare la propria carriera e apportare un valore aggiunto all'economia lombarda.

Torna su
MonzaToday è in caricamento