Italian Furniture Design Reload 2014, fiera virtuale e sostenibile: le agevolazioni per chi partecipa

La prima fiera virtuale del sistema casa si svolgerà online su ifurndesign.com il 4 e 5 giugno 2014, in concomitanza con la Giornata Mondiale dell’Ambiente

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

La prima fiera virtuale del sistema casa si svolgerà online su ifurndesign.com il 4 e 5 giugno 2014, in concomitanza con la Giornata Mondiale dell'Ambiente.

Tra le facilitazioni offerte alle aziende partecipanti, IFD mette a disposizione un voucher a fondo perduto, un servizio di traduzione in e dall'inglese e russo durante l'evento, la realizzazione di un video aziendale in lingua straniera, un percorso di internazionalizzazione e un corso gratuito di web-marketing

La fiera virtuale IFD - Italian Furniture Design, anche per l'edizione 'Reload 2014', dedicata all'intero sistema casa, è un evento sostenibile a 360 gradi e si terrà il 4 e 5 giugno 2014. Il 5 giugno è la Giornata Mondiale dell'Ambiente, istituita dall'ONU nel 1972 per celebrare la prima conferenza sull'ambiente avvenuta tra il 5 e il 16 giugno dello stesso anno. IFD è organizzata dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza (in collaborazione con APA Confartigianato Milano, Monza e Brianza), che, scegliendo questa data, vuole esplicitamente promuovere politiche di sensibilizzazione e pratiche di responsabilità sociale.

La prima fiera virtuale sull'arredamento e i suoi complementi (home interior design, contract, tessile, materiali da costruzione, rivestimenti, finiture, pavimentazioni e serramenti) rappresenta poi l'incontro di quattro punti fondamentali che l'economia attuale richiede alle imprese: oltre infatti alla digitalizzazione, l'internazionalizzazione e l'efficientamento dei costi, essendo sostenibile al 100% viene svolta nel rispetto per l'ambiente. Una fiera virtuale è infatti uno strumento nuovo e funzionale per fare business senza muoversi dal proprio ufficio risparmiando tempo, denaro e costi ambientali: consente di evitare code, voli aerei, hotel e intere giornate fuori sede.

Qui di seguito le opportunità aggiuntive di Italian Furniture Design, che offre alle aziende numerose ragioni in più per partecipare a questo evento unico: un voucher a fondo perduto di 350 € per tutte le tipologie di stand, messo a disposizione dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza per le proprie imprese iscritte; un servizio di traduzione in e dall'inglese e russo durante la fiera; la realizzazione di un video aziendale in lingua straniera per i primi stand Gold; la partecipazione ad un percorso di internazionalizzazione per i 5 stand più visitati in fiera; un corso gratuito di web-marketing per gli iscritti e una visita al centro di ricerca Material ConneXion per i primi iscritti.

I prossimi incontri di presentazione di Italian Furniture Design si svolgeranno il 23 aprile a Cantù presso lo Showroom_Museo del legno Riva 1920 di Via Milano 110 alle ore 20.30; il 5 maggio a Cantù presso Promos Cantù, via Carcano 14 alle ore 17.00 e il 6 maggio a Milano presso Slow Wood in Foro Buonaparte, 44/a.

Contatti:

Claudio De Maio: demaio.claudio@mb.camcom.it

https://www.ifurndesign.com

I più letti
Torna su
MonzaToday è in caricamento