Quando i rifiuti possono tornare utili

Wwf e Autogrill hanno avviato un progetto sperimentale per ridurre gli sprechi alimentari: i rifiuti organici di alcune aree di servizio brianzole diventeranno compost biologico per l'orto didattico dell'oasi Wwf di Vanzago

L'intento è ridurre gli sprechi alimentari

Grazie a una collaborazione con il Wwf le aree di servizio autostradali di Villoresi est, Brianza Nord e Brianza Sud daranno il loro contributo attivo a un progetto di riduzione degli sprechi alimentari.

I rifiuti organici dei tre punti vendita verranno trasformati in compost biologico che verrà impiegato per l'orto didattico della vicina oasi Wwf Bosco di Vanzago, che verrà inaugurato proprio il 5 giugno.

Wwf per sensibilizzare ulteriormente i cittadini contro gli sprechi in ambito alimentare ha promosso in vari ristoranti, tra cui quelli presenti nei punti vendita Ikea, le eco-vaschette antispreco per portare a casa il cibo avanzato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento