Il monzese Marco Speciale vince il premio letterario di Arcore

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Sabato 10 giugno, in presenza delle autorità cittadine, si è svolta la cerimonia conclusiva della III edizione del Premio Letterario Città di Arcore, dedicato alla figura della grande poetessa Alda Merini. La giuria, presieduta da Marta Boneschi, famosa giornalista e saggista, ha decretato vincitore, nella sezione dedicata alla narrativa edita, il romanzo "Prima dei titoli di coda", di Marco Speciale (Ed. ExCogita). Il libro, che definire solo un giallo appare riduttivo, è un intreccio vivace e ironico, un'analisi disincantata sull'Italia di oggi, sui mezzi d'informazione, sugli interessi che muovono la politica, sull'amore. Marco Speciale, milanese di nascita ma monzese d'adozione, è al suo primo romanzo, già premiato in altre rassegne.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento