Retipiù, nuova edizione della campagna informativa per la sostituzione dei contatori gas metano

Dal 18 gennaio parte in tutti comuni serviti da RetiPiù nuova edizione della campagna informativa per la sostituzione dei contatori gas con nuovi apparecchi elettronici  

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Dal 18 gennaio parte in tutti comuni serviti nuova edizione della campagna informativa per la sostituzione dei contatori gas con nuovi apparecchi elettronici  

Un manifesto giallo, colore del nuovo brand aziendale, per informare capillarmente i cittadini dei comuni serviti: dal 18 gennaio esce la nuova edizione della campagna informativa che ha già popolato i Comuni RetiPiù durante lo scorso anno. Il manifesto, in una nuova veste grafica coordinata con il rinnovato marchio aziendale, ripropone tutte le informazioni principali necessarie per spiegare correttamente ai cittadini le modalità, i termini e i vantaggi del programma di sostituzione gratuita dei contatori del gas con nuovi apparecchi elettronici, nel pieno rispetto della normativa emanata dall’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico.

Sostituzione del contatore  completamente gratuita e effettuata esclusivamente da operai della società

La sostituzione del contatore è completamente gratuita, e nessun costo viene addebitato per l’operazione: per questo motivo, RetiPiù ricorda a tutti i cittadini che gli addetti alla sostituzione dei contatori non propongono contratti, né chiedono di vedere bollette o altri documenti, né ovviamente richiedono denaro. Gli operai  si presentano muniti di tesserino di riconoscimento, e si limitano all’attività di sostituzione del contatore gas.

La tempistica

Il programma di sostituzione prevede il cambio di tutti i contatori nei comuni serviti: per questo motivo, la sua durata è prolungata nel tempo. Non tutti i contatori saranno sostituiti immediatamente, quindi non è necessario preoccuparsi nel caso il proprio contatore non sia ancora stato cambiato.

I vantaggi dei nuovi contatori elettronici

La sostituzione del contatore è stabilita dalla normativa emanata dall’AEEGSI, è gratuita e vantaggiosa per il cittadino.  Il contatore elettronico da infatti la possibilità  di monitorare meglio i propri consumi di gas, e quindi di farne un uso piu’ consapevole. Consente inoltre la telelettura, permettendo di trasmettere le informazioni di consumo ai venditori ( le società commerciali con cui si è stipulato il contratto e che inviano ai propri clienti le bollette) in modo puntuale e preciso, in modo che questi ultimi possano emettere bollette basate su consumi effettivi di ciascuno.

Le informazioni

Oltre alle informazioni principali diffuse attraverso la campagna, è possibile in ogni momento consultare la sezione dedicata al programma sostituzione contatori  sul sito aziendale www.retipiu.it , che riporta in dettaglio tutto quello che c’è da sapere, comprese le risposte alle domande piu’ frequenti che sono state poste dagli interessati nella sezione FAQ.

                                                                                                                                           

Chi è RetiPiù: la società concessionaria del pubblico servizio di distribuzione del gas metano

La società,  che ha cambiato recentemente nome e logo passando dalla precedente denominazione di G+Nuove Reti all’attuale RetiPiù, è la concessionaria del pubblico servizio di distribuzione del gas metano in 24 comuni della Brianza: Desio, Lissone, Seregno, Limbiate, Muggiò, Cesano Maderno, Nova Milanese, Varedo, Meda, Giussano, Cabiate, Lentate sul Seveso, Bovisio Masciago, Triuggio, Albiate, Seveso, Arosio, Carugo, Sovico, Macherio, Figino Serenza, Renate, Cesate e Trezzo sull’Adda. RetiPiù è l’azienda che progetta, costruisce e gestisce le reti del gas e i relativi impianti in tutto il territorio di questi comuni: tubazioni, allacciamenti, contatori gas, cabine sono il lavoro quotidiano, cosi come la sicurezza e  il pronto intervento gas in caso di emergenza.

Torna su
MonzaToday è in caricamento