Gal Lissone: campione d'Italia per la dodicesima volta nella sua storia

Il terzo scudetto conquistato nella Serie A di ginnastica è la chiara espressione della forza di una squadra giovane e ricca di talenti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

LISSONE - Il palcoscenico sportivo designato per la disputa dell'atto finale del campionato italiano di Serie A 2013 è il "Mandela forum" nella splendida FirenzeA contendersi il titolo finale, le eterne rivali, Brixia e Gal Lissone.

Sabato 6 Aprile 2013 non è un fine settimana comune perché è il giorno in cui la Gal Lissone conquista senza alcuna esitazione il dodicesimo scudetto, il terzo consecutivo, un risultato che conferma l'eccellente stato di forma delle atlete, l'ottimo staff tecnico e la vincente atmosfera societaria del presidente Roberto Meloni.

Iniziato Il campionato si serie A 2013 ad Ancona , la Gal ha messo immediatamente in chiaro che l'obbiettivo vincere di nuovo il titolo. Una vittoria importante per il punteggio e per la morale che ha permesso di individuare quali fossero le forze in campo. La ASDG Brixia anche quest'anno dimostra sin dalla prima gara di voler competere con lo squadrone di Lissone e lo dimostra nel secondo appuntamento di Campionato vincendolo sulla Gal seppur con uno scarto di punteggio assai risicato.

Il 16 Marzo a Bari e il 6 Aprile a Firenze la storia racconta di una sola squadra al comando, la Gal Lissone , che si aggiudica così anche per quest'anno lo Scudetto numero dodici con grande dimostrazione di forza, una supremazia assoluta che fa' ben sperare per il futuro.

La classifica finale vede la Gal Lissone a quota 97 punti seguita in lontananza dall'eterna seconda BRIXIA di Vanessa Ferrari a soli 85 punti e sul gradino più basso del podio la A.S. Olos Gym 2000 a 80 punti.

Sul gradino più alto del podio a Firenze, giustamente sommersi dagli applausi unanimi, provenienti da tutta Italia, le atlete da Carlotta Ferlito ad Anna Sassone, per finire al Presidente della GAL Lissone Roberto Meloni.

L'emozione di uno scudetto negli occhi di tutti ma nel cuore la voglia e l'impazienza di ritornare immediatamente in pedana per i prossimi non meno importanti appuntamenti nazionali e internazionali, un tour di palestre continuo, tra allenamenti incessanti e competizioni con la divisa della Gal Lissone perchè la passione non ha mai fine. 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento