Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Dal cinema con lo schermo più grande d'Italia al nuovo centro commerciale: la trasformazione del Maestoso

Dalla demolizione della sala cinematografica al nuovo superstore firmato Iper, due anni di lavori in 20 secondi nel video di Alessandro Radice (www.alessandroradice.it)

 

Un cinema che all'epoca vantava lo schermo più grande d'Italia, un simbolo della città che resterà indelebile nei ricordi di generazioni di monzesi. Poi la chiusura e l'abbandono fino alla rinascita. 

Inaugura ufficialmente venerdì al pubblico il nuovo superstore Monza Maestoso firmato Iper. In via Sant'Andrea sta per aprire le porte il centro commerciale che ha preso forma sulle ceneri dell'ex cinema omonimo. A documentare la trasformazione dell'area, dal cantiere di demolizione della sala cinematografica ai lavori per la realizzazione della nuova struttura commerciale che ha preso forma grazie al progetto realizzato dallo studio De Lucchi, è stato Alessandro Radice, venticinque anni, fotografo professionista e architetto monzese.

Con un video in timelapse di venti secondi ha immortalato due anni di cantiere, dall'abbattimento del Maestoso e alle fondamenta del nuovo centro commerciale che, giorno per giorno, ha cominciato a prendere forma. 

"E' il secondo timpelapse che realizzo. L'idea mi è venuta qualche tempo fa, con un altro cantiere che ho incrociato vicino a casa e che ogni giorno mi trovavo davanti durante il mio tragitto per raggiungere l'università. Ogni giorno scattavo una foto per documentare i progressi dei lavori e, unendo quella che è la mia passione - la fotografia - al mio lavoro mi è venuta l'idea del video che ho realizzato per conto dell'impresa costruttrice. Poi ho voluto replicare con il Maestoso" ha spiegato.

"Ho scattato una o due foto a settimana per due anni per immortalare l'evoluzione del cantiere e per realizzare il video (che è composto da fotogrammi con fotografie scattate a una notevole distanza temporale l'una dall'altra) ho utilizzato in totale circa un centinaio di foto" ha aggiunto.

E da monzese, da fotografo e da architetto il giudizio sul nuovo superstore è tutto positivo: "La struttura è molto bella e non vedo l'ora di vederla dall'interno ed entrarci" ha concluso.

Il nuovo centro commerciale Maestoso

In via Sant'Andrea, tra il Parco e l'ospedale San Gerardo, dove ai tempi del Mastoso sorgeva il cinema con lo schermo più grande d'Italia adesso c'è il primo superstore targato Iper che unisce un'area mercato alla ristorazione di qualità. In un lotto di oltre quattromila metri quadrati, sulle ceneri dell'ex sala cinematografica, trova spazio un padiglione di metallo e vetro dai profili verdi che insieme al legno dei cassoni della struttura interna suggeriscono idealmente un legame con il colore della Natura del vicino Parco, inserendo la struttura nel contesto cittadino. 

Al piano terra trova spazio il Mercato, un vero "tempio gourmet" dove tra le vetrati trasparenti, come se ci si trovasse in mezzo ai profumi e ai sapori di un vero mercato, si potranno trovare prodotti freschi. Al piano superiore invece si accede a La Corte, un'area dedicata alla ristorazione con sei diversi corner con differenti specialità per soddisfare tutti i palati e vari gusti, dalla pizza alla carne passando per la birra artigianale. Ad arricchire l'offerta del nuovo superstore anche servizi e attività, tra cui un poliambulatorio Humanitas Medical Care. Il nuovo superstore sarà sorvegliato da circa duecento occhi elettronici invisibili, che forniranno immagini istantanee di quanto sta accadendo nella struttura - dai parcheggi alla galleria - agli addetti presenti nella "control room".

A partire da giovedì 5 dicembre il nuovo centro commerciale sarà ufficialmente aperto al pubblico. 

-------------------

Il video è stato concesso da Alessandro Radice

www.alessandroradice.it

@radicephotos

Potrebbe Interessarti

Torna su
MonzaToday è in caricamento