Dalle ceneri del Maestoso al nuovo centro commerciale: apre il superstore firmato Iper

Un nuovo padiglione di metallo e vetro di 4mila metri quadrati che ospiterà - su due piani - un'area Mercato e una zona Food con corner gourmet. E ancora un birrificio, servizi e parcheggi

Il progetto del nuovo centro commerciale (Foto Luca Rotondo)

Anni di abbandono e soltanto dodici mesi per progettare e restituire alla città l'area dell'ex cinema Maestoso, regalando ai monzesi un luogo che non ha mai smesso di essere parte della storia del capoluogo brianzolo sia nell'urbanistica della città ma soprattutto nel cuore di chi a Monza ci ha vissuto o ci è cresciuto. 

E' tutto pronto per la nuova apertura di Monza Maestoso il nuovo superstore realizzato su iniziativa del Gruppo Finiper che, dopo aver acquistato l'area nel 2008, in collaborazione con l'amministrazione comunale, in un anno è riuscito a dare forma al progetto realizzato dallo studio di architettura De Lucchi. Il complesso che da più di dieci anni era ormai abbandonato, situato in via Sant'Andrea, in una delle zone più strategiche della città, tra la Villa Reale e il Parco e l'ospedale San Gerardo, giovedì 5 dicembre aprirà le porte ai visitatori.

"Il Cinema Maestoso per tante generazioni è stato un simbolo e sono contento che il gruppo Iper abbia scelto di conservarne il nome" ha esordito il sindaco di Monza Dario Allevi illustrando l'intervento insieme all'assessore all'Urbanistica e allo Sviluppo del Territorio Martina Sassoli alla presenza del patron del gruppo Brunelli e degli architetti dello studio De Lucchi che hanno curato e realizzato il progetto. "Si tratta della prima area dismessa della città che andiamo a recuperare" ha ricordato il primo cittadino. "Siamo orgogliosi che Monza sia la prima città a ospitare questo nuovo concept firmato Iper che parte proprio dalla Bellezza: abbiamo recuperato un'area che ormai era presa di mira da balordi e ce ne siamo riappropriati, restituendola ai cittadini".

brunelli allevi-2

Grazie a una nuova delibera è stato possibile velocizzare i tempi di intervento e - ha ricordato l'assessore Sassoli - dalla sottoscrizione della convenzione avvenuta lo scorso dicembre 2018, a un anno esatto di distanza, sarà possibile assistere all'inaugurazione del super store progettato e realizzato in dodici mesi: "Abbiamo lavorato a un nuovo concept che creasse una sinergia tra la richiesta della città e del quartiere e si inserisse anche in una logica commerciale di ampio respiro".

"Sono molto soddisfatto" ha detto Marco Brunelli, patron del Gruppo Iper. Nell'operazione di Monza io ho scelto 'solo' la location e mi è sembrata quella giusta". Una scommessa, su cui il comune di Monza e Iper hanno deciso di puntare. 

Il nuovo superstore Monza Maestoso

Qui dove ai tempi del Mastoso sorgeva il cinema con lo schermo più grande d'Italia adesso sta per aprire le porte alla città il primo superstore targato Iper che unisce un'area mercato alla ristorazione di qualità. In un lotto di oltre quattromila metri quadrati, sulle ceneri dell'ex sala cinematografica, trova spazio un padiglione di metallo e vetro dai profili verdi che insieme al legno dei cassoni della struttura interna suggeriscono idealmente un legame con il colore della Natura del vicino Parco, inserendo la struttura nel contesto cittadino.

A dominare la facciata dell'edificio ci sono due grandi scale mobili che dai parcheggi (un piano di superficie e due interrati) conducono alle due anime del concept store. Al piano terra trova spazio il Mercato, un vero "tempio gourmet" dove tra le vetrati trasparenti, come se ci si trovasse in mezzo ai profumi e ai sapori di un vero mercato, si potranno trovare prodotti freschi. Al piano superiore invece si accede a La Corte, un'area dedicata alla ristorazione con sei diversi corner con differenti specialità per soddisfare tutti i palati e vari gusti, dalla pizza alla carne passando per la birra artigianale. Ad arricchire l'offerta del nuovo superstore anche servizi e attività, tra cui un poliambulatorio Humanitas Medical Care.

Duecento telecamere per la sicurezza e nuovi parcheggi

Parola d'ordine Sicurezza. Il nuovo superstore sarà sorvegliato da circa duecento occhi elettronici invisibili, che forniranno immagini istantanee di quanto sta accadendo nella struttura - dai parcheggi alla galleria - agli addetti presenti nella "control room". A illustrare gli aspetti relativi alla sicurezza del nuovo centro commerciale è stato Alessandro Marangoni, direttore Sicurezza ed Etica del guppo Iper. Le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza della struttura saranno messe a disposizione - in caso di necessità - alla polizia locale e alle forze dell'ordine della città mentre il sistema di sorveglianza messo a punto, grazie all'innovazione tecnologica integrata di cui dispone, in tempo reale invierà alla Questura di Monza e in automatico, in soli quattro secondi, anche al 'cervellone' digitale del Ministero dell'Interno le targhe delle autovetture che transiteranno nel complesso, permettendo così alle forze di polizia di ricevere alert in caso di anomalie e di disporre interventi tempestivi. 

Grazie all'intervento nel quartiere sono in arrivo oltre quattrocento nuovi parcheggi disposti su tre piani, due interrati e uno di superficie. Si tratta di aree di sosta regolamentate da quanto previsto dalla convenzione tra comune e privato. In linea generale i parcheggi sono accessibili dal pubblico e dai residenti e aperti dalle 7 alle 21: le prime due ore di sosta sono gratuite, oltre il tempo stabilito scatta il pagamento. 

La nuova apertura e gli orari

Il nuovo superstore Monza Maestoso aprirà giovedì 5 dicembre. L'area Mercato sarà accessibile dalle 8 alle 21 tutti i giorni mentre le attività di ristorazione della Corte al piano superiore resteranno aperte con orari prolungati. La nuova apertura ha creato posti di lavoro che hanno permesso di impiegare 170 persone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monza Maestoso ha aperto le porte: ecco il centro commerciale nato dall'ex cinema

  • Concorso di Natale Esselunga: in palio 100 Mini, bracciali in oro con diamanti e iPhone

  • Incidente tra auto e moto in tangenziale Est, morto 51enne al San Gerardo di Monza

  • Incidente in Valassina, scontro tra tre auto: due persone in ospedale

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

  • L’infallibile trucco per mettere le lucine sull’albero di Natale

Torna su
MonzaToday è in caricamento