Intesa Alcatel, Rampi: "Un importante risultato"

Il deputato brianzolo ha commentato l'ipotesi di accordo per i lavoratori di Alcatel al Ministero dello Sviluppo Economico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

"L'intesa raggiunta per 256 persone ex Alcatel è, in un contesto economico difficile, un importante risultato sia per i lavoratori sia per la salvaguardia delle competenze e del rilancio di un settore strategico" così Roberto Rampi, deputato vimercatese del Partito Democratico, ha commentato l'accordo firmato al Ministero dello Sviluppo Economico per la cessione delle attività Optics di Alcatel Lucent alla italiana Siae Microelettronica, azienda milanese leader dei ponti radio.

"Il lavoro serio, rigoroso, costruttivo che da sempre caratterizza i sindacati del nostro territorio è stato cruciale in questa vicenda e vede i suoi frutti. Ogni posto di lavoro perso è un dramma e un fallimento sul piano umano, ma per il settore dell'innovazione e della ricerca il danno riguarderebbe la forza del territorio e del Paese. Il nostro impegno - ha concluso Rampi - va rinnovato oggi, a partire dalla situazione di quei 17 lavoratori per cui ancora non c'è una soluzione".

I più letti
Torna su
MonzaToday è in caricamento