rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Coronavirus Briosco

Briosco, falso allarme per un ordigno bellico nel Lambro: era una vecchia bombola

L'intervento degli artificieri

Era stata avvistata da un passante sul greto del Lambro, all’altezza di Briosco, la mattina del 25 aprile. E forse per questo - o forse perché era arrugginita e di grandi dimensioni - all’inizio è stata scambiata per una bomba rimasta lì dalla Seconda Guerra Mondiale. Ma quando i carabinieri di Seregno hanno effettuato un controllo, hanno capito che si trattava invece di una vecchia bombola di acetilene, di grosse dimensioni. 

Domenica mattina l'intervento degli artificieri e la scoperta. "Hanno rilevato la presenza di una bombola di ossigeno di grosse dimensioni. Essendo cessato l’allarme, alle ore 10.00 con la Protezione Civile abbiamo recuperato la bombola e presto la smaltiremo presso i centri autorizzati" ha spiegato il sindaco di Briosco Antonio Verbicaro.

"Ancora una volta, persone non degne di popolare il nostro Pianeta e di vivere in una comunità, disperdono nell’ambiente materiali di ogni genere. Oltre al danno che si reca all’ambiente voglio ricordare che fra ieri e oggi si sono mosse 20 persone, fra Carabinieri e Protezione Civile, che potevano dedicarsi ad altro o trascorrere, viste le incessanti attività, serenamente una delle poche domenica con le loro famiglie" ha aggiunto il primo cittadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Briosco, falso allarme per un ordigno bellico nel Lambro: era una vecchia bombola

MonzaToday è in caricamento