Quattro classi in "quarantena" e scuola chiusa per sanificazione: il caso a Brugherio

Dopo un contagio accertato tra il personale docente sono scattati i tamponi per quattro classi: al momento sono state riscontrate 10 positività ma si attende ancore l'esito di tutti i test

Quattro classi in "quarantena" e la scuola chiusa per due giorni per sanificazione. Il caso alla scuola elementare "Fortis" di Brugherio dove nei giorni scorsi in seguito all'accertamento di un contagio che ha interessato il corpo docente è stato attivato il protocollo di contenimento dell'epidemia previsto dalla Ats. 

Sono state quattro le sezioni che sono state sottoposte a tampone e messe in isolamento. I risultati dei tamponi - effettuati nei giorni scorsi - non sono ancora completi e al momento sono state accertate due positività tra il personale docente e otto tra gli studenti ma il numero potrebbe anche salire. Alla luce dell'accaduto l'istituto è stato chiuso per effettuare una accurata sanificazione degli spazi. La scuola - come comunicato dalla stessa dirigenza con un avviso - resterà chiusa lunedì 5 e martedì 6 ottobre con la sospensione delle attività didattiche che sarano sostituite con le lezioni a distanza. 

"Oggi e domani la scuola Fortis sarà chiusa per una sanificazione straordinaria, in seguito agli esiti di alcuni tamponi effettuati su alcuni docenti ed alunni. ATS e scuola hanno attivato il protocollo previsto in queste situazioni, informato le famiglie interessate e lavorato all’organizzazione dell’attività scolastica per i prossimi giorni" ha spiegato il sindaco di Brugherio con un aggiornamento sui social lunedì mattina. I ragazzi e il personale docente coinvolto dovranno quindi rispettare un periodo di "quarantena".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Anche a Brugherio, come del resto in tutta Italia, serve quindi continuare ad avere atteggiamenti di grande responsabilità verso se stessi e gli altri, dato che i casi sono ormai in aumento per la nona settimana consecutiva, come ci ha ricordato il report settimanale diffuso venerdì dal Ministero della Salute". A Seveso invece sono due le classi che sono state messe in "quarantena" dopo l'accertamento di sei casi positivi all'interno della stessa scuola. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • Maxi blitz della polizia ai giardinetti e un elicottero in volo sopra Monza

  • Il coronavirus torna a far paura: "Situazione può diventare esplosiva, adesso Monza rischia"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento