rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Coronavirus

I nuovi obblighi e divieti anti covid in vigore da oggi (e i prossimi in arrivo)

Le novità introdotte dal "decreto festività"

Entra in vigore oggi, sabato 25 dicembre, il "decreto Natale" approvato nelle scorse ore dal governo Draghi - ora pubblicato in gazzetta ufficiale - che dispone la "proroga dello stato di emergenza nazionale" fino al 31 marzo e contiene "ulteriori misure per il contenimento della diffusione dell'epidemia da covid 19". 

Natale in tempo di pandemia (ancora una volta) e nuove restrizioni sotto l'albero. La novità più grande riguarda l'obbligo di coprire naso e bocca anche all'aperto, una misura fino ad oggi in vigore dalla zona gialla a "salire". Il punto 1 dell'articolo 4 stabilisce infatti "dalla data di entrata in vigore del presente decreto fino al 31 gennaio 2022, l'obbligo di utilizzo dei dispositivi di  protezione delle vie respiratorie, anche nei luoghi all'aperto". 

Obbligo mascherine e Ffp2

Non solo mascherine all'aperto, però. Perché, a partire da oggi, il decreto impone l'obbligo di indossare mascherine Ffp2 - fino al 31 marzo - "per gli spettacoli aperti al  pubblico che si svolgono al chiuso o all'aperto nelle sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali assimilati, nonchè per gli  eventi e le  competizioni sportivi che si svolgono al chiuso o all'aperto". In tutti questi luoghi, inoltre, è vietato vendere cibi e bevande. 

L'obbligo di Ffp2 vale anche per tutti i mezzi di trasporto a lunga percorrenza - aerei, navi, treni - e per tutti i mezzi di trasporto pubblico: autobus, tram, metropolitane Atm a Milano

Dove serve il super green pass

Novità anche per i locali. Da Natale e fino al 31 marzo servirà infatti il super green pass - che si ottiene solo con la vaccinazione o la guarigione dal covid - anche per le consumazioni al banco dei locali, finora consentite con il green pass base. 

Scatta il 30 dicembre l'obbligo di green pass rafforzato - ma con tre dosi - per entrare nelle strutture residenziali e socio sanitarie, altrimenti i visitatori con "sole" due dosi avranno bisogno di un tampone negativo. 

E dal 10 gennaio, sempre fino al 31 marzo, lo spettro di utilizzo del super green pass si allarga di molto: la certificazione servirà infatti anche per piscine, palestre e sport di squadra, musei e mostre, centri benessere al chiuso, centri termali, parchi tematici e di divertimento, centri culturali, centri sociali e ricreativi, sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò.

Discoteche chiuse e niente feste

E da oggi divieti anche per eventi e locali. L'articolo 6, con "disposizioni in materia di eventi di massa o di  feste all'aperto, nonchè in materia di sale da ballo, discoteche e locali assimilati", prevede che "dalla data di entrata in vigore del presente decreto fino al 31 gennaio 2022, sono vietati le feste, comunque denominate, gli eventi a queste assimilati e i concerti che implichino assembramenti in spazi aperti".

Sempre da Natale al 31 gennaio "sono sospese le attività che si svolgono in sale da ballo, discoteche e locali assimilati".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I nuovi obblighi e divieti anti covid in vigore da oggi (e i prossimi in arrivo)

MonzaToday è in caricamento