rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Coronavirus Arcore

Coronavirus, l'ad del Monza Galliani: "Tampone negativo per Silvio Berlusconi"

"Aspettiamo il secondo nei prossimi giorni così potremo dire che sarà uscito, dopo un mese, da questo incubo" ha detto l'amministratore delegato del Monza

Silvio Berlusconi è risultato negativo al tampone per il coronavirus che gli è stato fatto lunedì. A dirlo l'amministratore delegato del Monza Adriano Galliani, in occasione del match tra la sua squadra e la Triestina durante il debutto in Coppa Italia.

"Ieri - ha aggiunto Galliani - il presidente ha fatto il primo tampone negativo, aspettiamo il secondo nei prossimi giorni così potremo dire che sarà uscito, dopo un mese, da questo incubo".

L'ex presidente del consiglio, che da circa un mese sta lottando contro il covid, ha rimandato i festeggiamenti per il suo 84° compleanno dovendo rimanere in quarantena nella sua villa ad Arcore dove, anche lei contagiata nelle scorse settimane, rimane anche la sua compagna Marta Fascina.

Dopo il test risultato negativo di lunedì, se anche il secondo tampone sarà negativo, l'ex premier potrà considerarsi guarito. A causa della sua della sua positività al virus cinese anche il processo Ruby Ter è stato rinviato al 19 ottobre. Quel giorno si valuteranno le condizioni di salute dell'ex premier e poi si deciderà in quale data fare ripartire effettivamente il processo che vede imputati Berlusconi e altre 28 persone per corruzione in atti giudiziari sul caso Ruby.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, l'ad del Monza Galliani: "Tampone negativo per Silvio Berlusconi"

MonzaToday è in caricamento