FAI e università milanesi alleati per salvare l'Italia

Il Fondo Ambiente Italiano stringe un accordo con le Istituzioni universitarie milanesi nell'ambito della campagna nazionale di avvicinamento dei giovani e degli studenti universitari al paesaggio e alla valorizzazione della cultura e dell’arte.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Milano, 29 ottobre 2012. Dodici università milanesi, il gotha dell’istruzione italiana, hanno aderito all’appello della Delegazione Milano del FAI alla sensibilizzazione dei giovani alla salvaguardia del patrimonio artistico e culturale del nostro Paese. Il progetto prevede un calendario di iniziative e di incontri, aperti esclusivamente agli studenti, che si terranno dentro e fuori le università.

Gli atenei che hanno aderito sono: Università Cattolica del Sacro Cuore, Università Commerciale Luigi Bocconi, Università degli Studi, Università degli Studi Bicocca, Politecnico, Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM, NABA, Domus Academy, Vita e Salute San Raffaele, IED, Istituto Marangoni, Conservatorio-Verdi.

Il Capodelegazione FAI Milano, prof. Andrea Rurale, dichiara: “gli studenti universitari si vogliono ribellare alla crisi di valori della quale ogni giorno siamo spettatori. Le proposte culturali del FAI, le manifestazioni di piazza e l’attenta e autorevole voce che la Fondazione esprime riguardo la tutela del patrimonio artistico richiamano sempre più l’interesse dei giovani che non solo partecipano come visitatori agli eventi ma si arruolano come volontari o si interessano a studiarne l’organizzazione in lavori di gruppo o tesi di laurea. E’ questa la strada da seguire per il riscatto del nostro Paese”.

Il programma prevede un ciclo di incontri con personaggi illustri, modello per i giovani, come Giulia Maria Crespi e Ilda Boccassini e l’apertura straordinaria del Cenacolo di Leonardo Da Vinci e del carcere di San Vittore, in occasione del Santo Natale.
Torna su
MonzaToday è in caricamento