Ubriaco fradicio, tampona un'auto al semaforo e picchia i vigili: giovane monzese in manette

È successo nella serata di domenica 3 febbraio a Monza

Immagine repertorio

Era ubriaco e non ha frenato in tempo: si è schiantato contro un'auto ferma al semaforo e ha aggredito il conducente dell'altro veicolo, poi si è scagliato contro gli agenti della polizia locale e per lui sono scattate le manette. È successo nella serata di domenica 3 febbraio all'incrocio tra le vie Villoresi e Manara, nei guai un giovane monzese. La notizia è stata resa nota dal comando di via Marsala con una nota.

Tutto è accaduto intorno alle 20.30 quando il giovane, ubriaco, ha provocato un incidente urtando un'altra automobile ferma al semaforo. Il ragazzo è sceso dall'auto e ha iniziato a inveire contro il conducente dell'automobile che, impaurito, ha chiamato la polizia locale. 

Appena i ghisa sono intervenuti sul posto sono stati aggrediti e il ragazzo ha opposto resistenza al momento dell'identificazione. Per lui sono scattate le manette: arrestato con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale; ha trascorso la notte nella camera di sicurezza e nella mattinata di lunedì è stato giudicato per direttissima dal tribunale di Monza che ha convalidato il provvedimento restrittivo. L'auto, invece, è stata sequestrata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento