Lunedì, 18 Ottobre 2021
Incidenti stradali Villasanta / Via Leonardo Da Vinci

Greta Casiraghi, un anno e sei mesi per l'autista dell'incidente

Il tribunale di Monza ha emesso la sentenza per la morte della giovane arcorese che perse la vita nel novembre 2011

MONZA - Si è conclusa con il patteggiamento a un anno e sei mesi, pena sospesa e patente ritirata per un anno l'udienza preliminare per l'incidente che nel novembre del 2011 costò la vita alla 17enne arcorese Greta Casiraghi. Lo schianto avvenne a Villasanta, in via Leonardo Da Vinci. L'auto, una Alfa 147  guidata da un 21enne conoscente di Greta, procedeva a velocità elevata lungo la strada che da Arcore conduce a Villasanta, quando il giovane alla guida ne perse il controllo rovinando contro un palo. Per lui l'accusa è omicidio colposo. Delusa la famiglia della ragazza, figlia dell'ex sindaco di Arcore Giorgio Casiraghi, che si è costituita parte civile nel processo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Greta Casiraghi, un anno e sei mesi per l'autista dell'incidente

MonzaToday è in caricamento