Morto l'uomo vittima dell'incidente di venerdì sera

SI tratta di Roberto Passador, 36 anni, papà di un bambino di sei. Era in sella alla sua moto quando è stato sbalzato da un'auto che non ha rispettato uno stop

Non ce l'ha fatta ed è morto in ospedale venerdì sera dopo che i mezzi del 118 lo avevano trasportato a Desio d'urgenza in seguito al grave incidente di cui era rimasto vittima a Meda, in via Vignazzola.

La vittima è Roberto Passador, 36 anni, padre di un bimbo di sei.

L'uomo abitava a Seveso con la famiglia e venerdì poco prima delle 18 era in sella alla sua moto quando un'auto guidata da una donna non ha rispettato uno stop e ha travolto il mezzo sul quale Roberto Passador viaggiava.

L'uomo è caduto dalla sella ed è stato sbalzato a notevole distanza.

Le sue condizioni sono apparse subito gravi e sul posto è arrivato l'elisoccorso in codice rosso.

Nonostante il tempestivo trasporto in ospedale Roberto Passador non è sopravvissuto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento