Giovedì, 21 Ottobre 2021
Incidenti stradali Libertà / Viale Libertà, 114

Manda sms mentre guida, ragazzo travolge padre e figlia sulle strisce

Ad ammettere di essere stato distratto e impegnato al cellulare è stato lo stesso investitore. La ragazzina è già stata dimessa, più serie le condizioni di suo padre

Guardava il telefonino. Era impegnato a scrivere un messaggio e non ha prestato attenzione alla strada. L’assenza di segni sull’asfalto mostra che non ha neanche provato a frenare. 

Era distratto, e lo ha ammesso, A.V., il ragazzo di venticinque anni che giovedì mattina alle 7.50 ha investito padre - e non madre come ricostruito in un primo momento - e figlia che attraversavano sulle strisce pedonali in viale Libertà, all’altezza del civico 114. 

Secondo quanto ricostruito dalla polizia locale e appreso da MonzaToday, il giovane - a bordo di una Golf nera - viaggiava da Monza centro verso Concorezzo. Il padre, S.I. di cinquantasette anni, e sua figlia, J.I., di quindici anni stavano attraversando la strada quando l’auto - che viaggiava a velocità moderata a causa del traffico - li ha travolti. 

Il primo a essere colpito è stato l’uomo, che ha riportato la frattura della spalla e una lesione orbitale sinistra. Traumi che mostrano come il 57enne sia “salito” sul cofano della vettura prima di essere scaraventato a terra. 

L’uomo è ancora ricoverato all’ospedale San Gerardo, dove è arrivato giovedì mattina in codice giallo. Meglio invece è andata a sua figlia, che già in mattinata è stata dimessa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manda sms mentre guida, ragazzo travolge padre e figlia sulle strisce

MonzaToday è in caricamento