Ubriaca al volante tampona un motorino: l'amica scende e insulta la vittima

Alla scena in via Borsa sabato pomeriggio hanno assistito numerosi testimoni: la donna al volante di una Mercedes aveva un tasso alcolemico di 2, 70 g/l. Denuncia, patente ritirata e auto sequestrata

Non solo la vettura su cui viaggiava, guidata da un'amica ubriaca, ha tamponato una donna in motorino facendola cadere a terra ma dopo l'accaduto la passeggera ha anche pensato di scendere dall'auto e di raggiungere la vittima che ha ricoperto di insulti e aggredito.

L'episodio è avvenuto sabato pomeriggio intorno alle 18.30 in via Borsa a Monza, all'altezza dell'intersezione con via Deledda. Il sinistro ha coinvolto un'autovettura Mercedes condotta da una monzese di 45 anni, M.L.C. e un motorino 125 guidato da una 19enne di Agrate Brianza, G.L.

Entrambi i mezzi procedevano lungo via Borsa in direzione Cederna: all'altezza dell'intersezione di via Deledda però il motociclo che viaggiava davanti ha frenato e l'autovettura l'ha tamponato, centrandolo in pieno. 

Dopo l'accaduto la donna seduta al posto passeggero ha insultato e aggredito anche fisicamente la vittima in moto sotto gli occhi dei numerosi testimoni presenti, sostenendo che avesse frenato all'improvviso. Sul posto sono arrivati i vigili urbani del capoluogo brianzolo che hanno rilevato il sinistro ed effettuato l'alcol test alla conducente del Mercedes. La donna aveva un tasso alcolemico di 2,70 g/l di molto volte superiore al limite consentito. Le forze dell'ordine hanno denunciato la 45enne, proceduto con il ritiro della patente e sequestrato il mezzo. 

Nel corso del weekend a Monza è avvenuto anche un altro sinistro causato dalla guida in stato di ebrezza. L'altro episodio risale a domenica mattina all'alba quando lungo viale Fermi, all'altezza del sottopasso, un giovane del '92 residente a Concorezzo si è schiantato contro il guard rail alle 5.10 di mattina.

La vittima, B.D. , aveva un tasso alcolemico di 0,78 g/l: il giovane, da solo sulla sua Renault Clio, ha perso il controllo dell'auto forse a causa di un colpo di sonno o di una distrazione dovuta alla stanchezza. Per il ragazzo, ricoverato al Policlinico, è scattata una sanzione di 708 euro e la sospensione della patente ma l'incidente poteva avere conseguenze ben peggiori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento