Martedì, 22 Giugno 2021
Incidenti stradali Villa Reale / Viale Brianza

Parte anche se il semaforo è rosso: tamponamento a Monza

La donna per un inspiegabile motivo ha pensato che fosse scattato il verde e ha tamponato la vettura che era in coda davanti a lei al semaforo. La signora era al volante senza assicurazione e non aveva rinnovato la patente

Una svista al semaforo e una falsa partenza che mercoledì pomeriggio a una signora di 40 anni di Agrate Brianza è costata cara. La donna, ferma a bordo della sua Smart al semaforo di viale Brianza all'altezza di viale Cavriga, in coda dietro un'altra auto intenta ad aspettare che il semaforo diventasse verde per svoltare e imboccare viale Cavriga, ha tamponato la Clio che la precedeva. 

La donna infatti, per un motivo inspiegabile, ha pensato che fosse scattato il verde ed è partita. I guai però per la signora sono arrivati subito dopo quando sul posto è giunta la Polizia Locale del capoluogo brianzolo a rilevare il sinistro. Dagli accertamenti è emersa non solo la responsabilità della quarantenne ma anche il fatto che la donna non aveva alcuna copertura assicurativa sul veicolo e che non avesse nemmeno rinnovato la patente.

Per la signora è scattata una multa di 848 euro per l'assenza di assicurazione, 41 euro per omesso controllo del veicolo, una sanzione da 155 euro per il mancato rinnovo del documento di guida e il ritiro della patente. 

In seguito al sinistro la donna che sedeva accanto al conducente della Clio, una 35enne di Villasanta, ha avuto bisogno di assistenza sanitaria ed è stata trasportata al Policlinico per gli accertamenti del caso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte anche se il semaforo è rosso: tamponamento a Monza

MonzaToday è in caricamento