menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Monza, la giunta approva la delibera per l'adesione al consorzio del Parco del Grugnotorto

L'assessore Colombo: "La decisione conferma l’impegno di questa amministrazione nel voler consolidare la tutela del suolo libero per porre un argine concreto al consumo di territorio"

Monza sempre più una città a sostegno del verde. La Giunta comunale ha approvato la delibera che prevede l'adesione del comune di Monza al Consorzio di gestione del Parco locale d’interesse sovracomunale (Plis) del Grugnotorto.

Dopo il via libera della giunta la decisione deve essere sottoposta a votazione da parte del consiglio comunale. Il comune, come previsto anche dalla recente variante al PGT adottata dal Consiglio, entra così nel Plis portando in dote 3 milioni di metri quadri di territorio libero e agricolo. Del Consorzio del Parco del Grugnotorto fanno parte altri otto comuni, tra cui Desio, Bovisio Masciago, Cinisello Balsamo, Nova Milanese e Varedo.

L’ingresso nel consorzio del Comune di Monza permetterà così di consolidare l’anello di congiunzione fra tre importanti aree protette: il parco della Valle del Lambro, il parco delle Groane e il parco Nord Milano.

“La decisione della Giunta – commenta l’assessore alle Politiche del territorio, Claudio Colombo – conferma l’impegno di questa amministrazione nel voler consolidare la tutela del suolo libero per porre un argine concreto al consumo di territorio. Con l’ingresso nel Consorzio di gestione, la città di Monza dimostra anche di voler fare la propria parte per rendere il Parco del Grugnotorto un’area protetta viva, fruibile e aperta ad attività sociali ed economiche compatibili, in grado di valorizzare la zona nell'interesse del territorio e dei suoi cittadini”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

L'Iss elenca uno a uno tutti gli errori della Lombardia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento