rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Elezioni comunali 2022 / Sulbiate

Elezioni comunali a Sulbiate, Carla Della Torre di nuovo sindaco

Il sindaco uscente, 56 anni, ha vinto le elezioni, battendo alle urne lo sfidante Davide Brambilla

A Sulbiate è stata riconfermata in carica come sindaco Carla Della Torre. Della Torre, 56 anni, primo cittadino uscente, ha vinto le elezioni battendo alle urne lo sfidante Davide Brambilla ottenendo il 53,82% dei voti (1.021 preferenze). Brambilla si è fermato al 46,18% dei voti (876). A Sulbiate ha votato il 54,28% degli aventi diritto, un dato inferiore rispetto all'affluenza di cinque anni fa (55,20%).

In attesa della pubblicazione definitiva dei dati validati dalla prefettura l'elezione di Carla Della Torre è stata comunicata dalla lista Per Sulbiate. "Il nuovo sindaco di Sulbiate è Carla Della Torre! Ringraziamo tutti e tutte per averci rinnovato la fiducia" hanno scritto sui social ringraziando i cittadini per il voto.

Chi è Carla Della Torre sindaco di Sulbiate 

E' stata una sfida elettorale a due per il comune di Sulbiate. Davide Brambilla e Carla Della Torre si sono affidati al voto dei cittadini per conquistare la guida del comune per i prossimi cinque anni. Lontani dalle logiche di partito i due candidati sono sostenuti da due liste civiche che sostengono i candidati sindaco si chiamano Più Sulbiate per Davide Brambilla e Per Sulbiate che invece appoggia il sindaco uscente Carla Della Torre.

Da cinque anni sindaco del comune brianzolo, Carla Della Torre, 56enne, si è ricandiata e ha vinto le elezioni. Nata a Monza, diplomata in contabilità aziendale, un figlio e la passione per la montagna e la lettura. "La scelta di dedicarmi a Sulbiate è per me la consapevolezza di una grande sfida, che voglio portare avanti come ho fatto in questi anni. Gli ultimi tre sono stati purtroppo dolorosi a causa della pandemia, ma mi hanno riservato un grande regalo: il rapporto con le persone, ognuno con la propria specificità. In questi anni i sulbiatesi mi hanno espresso sostegno, ho ascoltato le loro opinioni e anche critiche, ma sempre nel rispetto dell’individuo e delle reciproche idee" aveva spiegato nella sua presentazione pubblica.

"Anche la mia esperienza nel volontariato mi ha accompagnato nella scelta di candidarmi come Sindaco cinque anni fa, e ancora oggi è questo spirito di mettersi “al servizio delle persone” che mi guida nella scelta di voler proseguire il mio impegno per la Comunità".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali a Sulbiate, Carla Della Torre di nuovo sindaco

MonzaToday è in caricamento