Elezioni, la guida al voto: come si vota per Regionali Lombardia, Camera e Senato

Orario di apertura dei seggi e istruzioni su come votare

Repertorio

Domenica 4 marzo, dalle 7 alle 23, si vota per eleggere il nuovo Parlamento (Camera dei Deputati e Senato della Repubblica) e, in Lombardia come in Lazio, anche per il nuovo presidente della Regione e il nuovo consiglio regionale. I lombardi riceveranno quindi tre schede elettorali (o, se dai 18 ai 25 anni, soltanto due: non quella del Senato). Di seguito spieghiamo come si vota per Camera e Senato (il sistema è identico) e per la Regione.

Come si vota: Camera e Senato

fac simile senato-2

La scheda per la Camera è di colore rosa, quella per il Senato è di colore giallo. Circa un terzo dei deputati e dei senatori viene eletto con sistema uninominale maggioritario, i restanti due terzi con sistema proporzionale attraverso collegi plurinominali. Ma la scheda è unica e il voto disgiunto non è consentito: questo significa che l'elettore sceglie lo schieramento (che sia composto da un solo partito o da più partiti coalizzati) per il maggioritario e il partito preferito che deve essere necessariamente dello stesso schieramento, pena l'annullamento della scheda.

La scheda presenta una serie di candidati al collegio uninominale (nomi scritti in caratteri più grandi) e, sotto ciascuno di loro, il partito o i partiti che lo sostengono: accanto ai simboli di ogni partito, già stampati in caratteri più piccoli, i candidati di quel partito nel collegio plurinominale proporzionale.

L'elettore non ha quindi preferenze di nomi a disposizione. Il modo più semplice di votare è tracciare una croce sul simbolo preferito: in questo modo il voto viene assegnato a quel partito per il proporzionale e viene trasferito al candidato (scritto in caratteri più grandi) sostenuto al maggioritario. E' comunque possibile tracciare due croci, sul nome del candidato al maggioritario e sul simbolo di un partito a patto che sia della stessa coalizione. Se infine si traccia soltanto una croce sul nome del candidato al maggioritario, il voto si trasferisce proporzionalmente ai partiti che lo sostengono.

Come si vota: Consiglio Regionale

Diverso il sistema di voto per il consiglio regionale. Sulla scheda sono stampati i nomi dei candidati alla presidenza (in Lombardia saranno sette), con le rispettive liste che li sostengono. Accanto a ogni simbolo, due righe che possono essere riempite a mano con uno o due cognomi di candidati di quel partito. Se l'elettore ne scrive due, devono essere di sesso diverso, pena l'annullamento del secondo cognome.

Tutti i candidati, lista per lista

Se si appone la croce su un simbolo, il voto si trasferisce automaticamente al candidato presidente sostenuto da quel partito. Viceversa, se si appone la croce solo sul nome di un candidato presidente, il voto resta solo a lui e non si trasferisce ad alcuna lista. Si può ovviamente apporre la croce sul nome di un candidato presidente e sul simbolo di un partito che lo sostiene, in questo caso il voto è valido. Per la Regione è possibile il voto disgiunto: ovvero si può votare per un candidato presidente e per un partito diverso da quelli in coalizione con lui. 

Tessera elettorale

Per votare è necessario avere con sé - e portare al seggio - un documento di riconoscimento e la tessera elettorale: se la si è smarrita o si è deteriorata o sono finiti gli spazi per i timbri, è necessario chiederne il duplicato negli uffici anagrafe del proprio Comune di residenza che, in periodo elettorale, osservano orari di apertura più ampli del solito.

A Milano, l'ufficio elettorale di via Messina 2 e il salone anagrafe di via Larga 12 prolungano gli orari da lunedì 26 a venerdì 2 (dalle 8.30 alle 19), sabato 3 (dalle 8.30 alle 20) e domenica 4 (dalle 7 alle 23). Sabato 3 e domenica 4, saranno aperte anche le sedi anagrafiche decentrate di via Padova 118 (Municipio 2), via Sansovino 9 (Municipio 3), via Oglio 18 e viale Ungheria 29 (Municipio 4), via Tibaldi 41 e via Boifava 17 (Municipio 5), via Legioni Romane 54 (Municipio 6), piazza Stovani 3 e via Paravia 26 (Municipio 7), piazzale Accursio 5 e via Quarenghi 21 (Municipio 8), via Baldinucci 76, via Passerini 5 e Largo De Benedetti 1  (Municipio 9), dalle 8:30 alle 12.30 e dalle 14 alle 17.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il "tagliando antifrode"

Le schede elettorali avranno un cosiddetto "tagliando antifrode" che rende impossibile utilizzare schede già votate in precedenza. Il tagliando ha un codice che verrà verificato, dopo il voto, dallo scrutatore. L'elettore consegna la scheda al presidente del seggio, il quale verifica la corrispondenza del numero di codice con quello annotato quando all'elettore è stata consegnata la scheda. Poi il presidente strappa la parte con il codice e inserisce di sua mano la scheda nell'urna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale con un camion sulla provinciale a Usmate: morto ragazzo di 27 anni

  • Alla scoperta dei paradisi lombardi, per sentirsi come ai Caraibi (o quasi)

  • Usmate Velate, tragico schianto tra camion e auto: morto ragazzo di 27 anni

  • Incidente sull'Autostrada A4: schianto tra tre camion tra Certosa e Cormano, coda di 3 km

  • Alla scoperta delle grotte lombarde, per una giornata tra la bellezza e la magia

  • Coronavirus, mascherine al chiuso fino al 10 settembre: nuova ordinanza in Lombardia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento