Crippa: "Con il Santarcangelo voglio vedere i giocatori in campo con il sangue negli occhi"

Intervista al direttore generale del Renate, Massimo Crippa,sul rush finale della sua squadra

Monza - Il pareggio con l’Alessandria in zona Cesarini pesa ancora molto sulle spalle del Renate. Due punti in meno ed ora la corsa al primo posto si è complicata ancora di più. A parlare di questo e di tanto altro ancora è il direttore generale del Renate, Massimo Crippa che ha rilasciato questa dichiarazione: “Sicuramente Domenica a fine partita c’era il rammarico di aver perso due punti importanti con i quali avremmo avuto più possibilità di agguantare la promozione diretta. La testa però è già al Santarcangelo visto che dobbiamo proseguire nel nostro cammino. I nostri avversari non ci regaleranno niente e noi cercheremo ovviamente di fare risultato pieno.”

Archiviato lo sfortunato pareggio interno, i ragazzi di mister Sala dovranno impegnarsi ancora di più domenica prossima contro il Santarcangelo per conquistare definitivamente i play- off.

“Noi abbiamo tutto da perdere – asserisce Crippa - ai ragazzi ho già detto che voglio vederli in campo con il sangue negli occhi. Una squadra aggressiva che sa quello che vuole. Non voglio gente timida come magari contro la Giacomense dove abbiamo sprecato una grossa occasione. Domenica il Santarcangelo vorrà chiudere in bellezza questo campionato festeggiando la salvezza davanti ai propri tifosi.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un occhio al presente ma anche al futuro: con ancora 180 minuti da giocare si inizia a parlare già di giocatori del Renate che potrebbero interessare a club di categorie superiori e delle mosse della squadra brianzola nel mercato in entrata. Su questo punto, il dg neroazzurro ha dichiarato: “Abbiamo iniziato a discutere del rinnovo con qualche giocatore e da qui alla fine della stagione parleremo con tutti perché sappiamo il valore di questo gruppo. Poi starà anche ai ragazzi decidere quello che vogliono fare. Da parte nostra c’è la disponibilità a trattenere gran parte dei giocatori. Gavazzi? Con Gavazzi abbiamo parlato. Siamo sulla buona strada ma non c’è ancora niente di ufficiale. Faremo passare questo momento delicato della stagione per poi sedersi al tavolo e discutere di tutto.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento