Sabato, 16 Ottobre 2021
Sport

Al via il Torneo della pace: centoventi ragazzi per lo sport, la solidarietà e l'integrazione.

Domani alle 15, presso il Comune di Monza, il sindaco Scanagatti, insieme a Mario Beretta e al giocatore del Monza, Luca Franchini, presenteranno l'ottava edizione del torneo che inizierà il 28 aprile

Monza -   Sport, solidarietà e integrazione. Parole che confermano ancora una volta i principi su cui si basa la società italiana. Principi che, da domani alle 15, presso il comune di Monza, verranno racchiuse nel Torneo della Pace, che verrà presentato lo stesso giorno nel palazzo più importante della città brianzola dal sindaco Scanagatti e dall’ex allenatore di Chievo, Siena e Parma, Mario Beretta.

Il Torneo, giunto ormai alla sua ottava edizione, organizzato dal Comune di Monza insieme a Universal Peace Federation (Upf) e dall’ Unione Italiana Sport per Tutti (Uisp), si disputerà dal 28 aprile al 23 giugno e vedrà impegnati circa 120 giocatori di diverse nazionalità con l’unico scopo di promuovere sport, solidarietà e integrazione.

Oltre a Scanagatti e Beretta, alla presentazione di domani ci sarà anche, il giocatore del Monza, Luca Franchini.

Illustreranno i contenuti del Trofeo della Pace Carlo Chierico, presidente della sezione monzese della UPF, e Dino Dolci (Uisp), ex assessore monzese allo Sport e già vicepresidente dell'associazione italiana allenatori.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via il Torneo della pace: centoventi ragazzi per lo sport, la solidarietà e l'integrazione.

MonzaToday è in caricamento