Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Meda, scende in strada nudo e con una spranga in mano: cinque auto devastate e tre persone aggredite

 

(Immagini Daniele Bennati/MonzaToday)

Cinque auto devastate a colpi di spranga, vetri disseminati ovunque in strada, citofoni abbattuti, tre persone aggredite e un 47enne italiano, protagonista della mezz'ora di follia, ricoverato in gravi condizioni in prognosi riservata al San Gerardo di Monza.

E' questo il bilancio di quanto avvenuto nella serata di giovedi' a Meda, in via Zara. Un uomo di 44 anni, italiano, piccolo imprenditore, è sceso in strada nudo, impugnando una spranga, forse in preda a sostanze alcoliche o stupefacenti, secondo quanto riferito da alcuni testimoni.

Il 44enne ha preso a sprangate le vetture, danneggiandole e poi ha aggredito tre persone, scavalcando la recinzione di un vicino condominio. All'arivo dei carabinieri poi, per sfuggire all'arresto si è divincolato e si è lanciato nel vuoto da un parapetto verso il corsello dei box, cadendo al suolo. Soccorso in codice rosso è stato trasportato in codice rosso all'ospedale San Gerardo di Monza dove è ricoverato in prognosi riservata. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MonzaToday è in caricamento