Agonistica In Sport Rane Rosse: vittoria del campionato italiano assoluto di salvamento e record mondiale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

In un'edizione dei Campionati Italiani Assoluti Primaverili di nuoto per salvamento (22 e 23 Aprile 2017 a Milano) di altissimo livello, che ha visto quattro record mondiali assoluti, due record europei e sette record italiani, la Squadra Agonistica IN SPORT RANE ROSSE (www.insportsrl.it) ha recitato un ruolo da protagonista conquistando il titolo italiano assoluto davanti alle Fiamme Oro Roma (seconda) e alla Rari Nantes Torino (terza). Gli Atleti "IN SPORT RANE ROSSE" festeggiano la vittoria dei Campionati Italiani Assoluti Primaverili di nuoto per salvamento Sabato 22 Aprile u.s., gli Atleti IN SPORT RANE ROSSE partono subito forte con il record del mondo stabilito da Justine Weiders nel torpedo in 57"35. Due ottime medaglie di bronzo nei 200 m. nuoto con ostacoli per Daniele Sanna (1'56"99) e, nella Finale Giovani, per Luca Sala (2'04"55). Nelle staffette ostacoli: argento nel femminile per Justine Weiders, Zara Williams, Lucrezia Dalola ed Elena Esposito, mentre nel maschile è oro con record italiano assoluto di Società (1'39"60) per Cristian Ertel, Danny Wieck, Luca Sala e Daniele Sanna. Nel misto femminile è argento per Zara Williams (1'11"07) e bronzo per Alice Marzella (1'12"65) in una gara con ritmi da record italiano. Tra i maschi vince Danny Wieck in 1'00"96 con Daniele Sanna terzo. Nel lancio della corda Danny Wieck e Mattia Lentini sono primi. A sx; Justine Weiders festeggia il record del mondo. A dx: la staffetta maschile medaglia d'oro. La seconda giornata di gare, Domenica 23 Aprile u.s., si apre con la vittoria nella Finale Giovani a pinne di Valeria Cappelletti. Nel trasporto femminile vince Zara Williams - che al mattino aveva stabilito il record europeo con 33"81 - seguita da Alice Marzella al terzo posto. Nel maschile oro per Danny Wieck e bronzo per Daniele Sanna. Un plauso a Lucrezia Dalola che centra tre finali su tre gare disputate nei giovani e conclude così la sua carriera da Juniores agli assoluti. Nella staffette trasporto manichino è ottima doppietta: vincono sia le ragazze (Alice Bianucci, Alice Marzella, Justine Weiders e Zara Williams) che i ragazzi (Danny Wieck, Cristian Ertel, Mattia Lentini e Daniele Sanna. Nella staffetta mista (Justine Weiders, Daniele Sanna, Danny Wieck e Valeria Cappelletti) arriva ancora una medaglia: bronzo. Meritevoli di citazione i due "piccini" insieme sul podio nel GP Esordienti: Edoardo Valtorta argento, Edoardo Primerano bronzo. Al termine delle gare è grande la soddisfazione dello Staff Tecnico per la vittoria del titolo italiano, per i record (mondiale, europeo ed italiano) stabiliti, per i numerosi tempi personali migliorati ed, infine, per le convocazioni in Nazionale di due atleti IN SPORT RANE ROSSE: in quella maggiore Daniele Sanna per partecipare ai World Games, in quella Juniores Valeria Cappelletti per gareggiare agli Europei. 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento