rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Coronavirus

Controlli, a Pasquetta monzesi in strada senza giustificazione e senza mascherina

Sono state 18 le violazioni accertate dalla polizia locale nella giornata di lunedì 13 aprile

I monzesi si sono comportati "bene" a Pasqua, rispettando i divieti relativi alla limitazione degli spostamenti per il contenimento dell'epidemia. Il Lunedì dell'Angelo invece le cose sono andate diversamente. Molti monzesi, forse approfittando dell'apertura dei supermercati che domenica invece avevano mantenuto le serrande abbassate, sono usciti di casa. 

Controlli con il drone a Pasquetta a Monza

Dal comando di polizia locale hanno fatto sapere che sulle strade cittadine c'è stato "maggior movimento di persone": sono state 18 le violazioni accertate tutte legate a spostamenti ingiustificati e al mancato uso della mascherina per uscire di casa, obbligo previsto dall'ordinanza regionale in vigore.

I parchi, i giardini e le aree verdi pubbliche sono rimaste invece "deserte" come accertato dalle immagini riprese dal drone che ha sorvolato la città anche nella giornata di Pasquetta, come già avvenuto la domebica di Pasqua. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli, a Pasquetta monzesi in strada senza giustificazione e senza mascherina

MonzaToday è in caricamento