rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Coronavirus

Il San Gerardo ritorna alla normalità: solo 48 pazienti covid ricoverati

"Siamo sulla buona strada ma rimane ancora un tratto da compiere”, precisa il professor Paolo Bonfanti, responsabile dell'unità di malattie infettive

"Il San Gerardo è tornato quasi completamente all’assetto normale e ha ripreso a pieno ritmo l’assistenza dei pazienti affetti da altre patologie diverse dal covid. Sebbene la situazione stia continuamente migliorando, siamo ancora in una fase dove non bisogna abbassare la guardia, essendo l’incidenza di casi nel nostro Paese ancora sopra i 250 casi per 100.000 abitanti, soglia per la quale le misure di mitigazione vanno sempre rispettate (mascherine negli ambienti chiusi, evitare gli assembramenti). Siamo sulla buona strada ma rimane ancora un tratto da compiere”. A parlare è il professor Paolo Bonfanti, responsabile dell'Unità di malattie infettive dell'ospedale San Gerardo di Monza. 

Il numero dei pazienti contagiati continua a diminuire: nell'ultima settimana sono 48 i posti letto occupati da pazienti con il covid (solo sette giorni fa erano 73). Di quei 48 pazienti 38 sono in malattie infettive, 2 in pneumologia, 3 in terapia intensiva e 5 in terapia intensiva respiratoria. L'età media dei pazienti contagiati è di 75 anni. Nell'ultima settimana sono 11 i pazienti con covid morti nel nosocomio di via Pergolesi. Inoltre dal 21 al 27 febbraio si sono rivolti al Pronto soccorso del San Gerardo 1.692 pazienti di cui 111 con sintomi covid (11 sono stati ricoverati). Solo un mese fa erano 143 i pazienti con covid ricoverati nel grande noscomio brianzolo. 

Intanto la campagna vaccinale prosegue. Da oggi anche in Brianza è disponibile il vaccino Novavax, il vaccino "proteico" che dovrebbe convincere anche gli ultimi indecisi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il San Gerardo ritorna alla normalità: solo 48 pazienti covid ricoverati

MonzaToday è in caricamento