Incidente a Paderno Dugnano, si schianta e si ribalta in auto: morto un ragazzo di 29 anni

L'incidente è avvenuto poco prima delle 23 della sera di Santo Stefano. La ricostruzione

L'auto della vittima - Foto © B&V

I vigili del fuoco hanno lavorato a lungo per estrarlo da quell'ammasso di lamiere che era diventata la sua auto. I soccorritori del 118, invece, hanno cercato in ogni modo di rianimarlo, continuando a praticargli le manovre anche durante il disperato viaggio verso l'ospedale, ma per lui non c'è stato nulla da fare. 

Dramma la sera di Santo Stefano a Paderno Dugnano, dove un ragazzo di ventinove anni è morto in un incidente stradale avvenuto poco prima delle 23 in via San Martino, il lungo rettilineo che collega Varedo a Paderno. La vittima, di origini moldave, era alla guida di una Suzuki Alto che, per cause ancora da accertare, si è ribaltata dopo uno schianto con una Opel Corsa guidata da un ragazzo italiano. 

Il ventinovenne è rimasto incastrato nella sua macchina già privo di sensi e nonostante i disperati tentativi dei medici è stato dichiarato morto poco dopo l'arrivo al Niguarda. A Paderno, sull'asfalto bagnato e viscido per l'incessante pioggia, hanno lavorato a lungo i carabinieri della compagna di Desio: proprio a loro spetterà ora il compito di ricostruire con esattezza le cause e la dinamica del tragico schianto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sembra, stando ai primi accertamenti, che la Suzuki Alto con a bordo la vittima e un suo familiare - rimasto incredibilmente illeso - provenisse da Varedo e viaggiasse a velocità molto sostenuta. Proprio per la velocità e per l'asfalto bagnato, il ventinovenne alla guida avrebbe perso il controllo del mezzo e avrebbe centrato quasi frontalmente l'Opel Corsa che procedeva nel senso opposto. A quel punto, come una palla impazzita, la Suzuki ha toccato un cordolo a bordo strada, si è impennata e si è ribaltata più volte, trasformandosi in una trappola mortale per il giovane. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Nasce il Marketplace di Seregno, la risposta dei negozianti seregnesi alle vendite online

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento