Ciclista ucciso a Besana, trovata l'auto grazie alle telecamere

Un'operaia moldava è sotto torchio da parte dei carabinieri. L'investimento sarebbe avvenuto nella notte, ma il corpo è stato ritrovato solo in mattinata.

Via Rivabella a Besana

BESANA BRIANZA - E' sotto torchio l'operaia su cui i carabinieri del capitano Luigi Spenga stanno indagando da questa mattina: la donna, di nazionalità  moldava, è stata rintracciata grazie alle telecamere. Ritrovata la vettura che ha investito Rapahel Anthony Graham, 37enne pizzaziolo ghanese titolare di un'attività a Renate insieme al fratello: si tratta di una Renault Clio di colore grigio, individuata grazie all'aiuto delle riprese delle telecamere di sorveglianza. Omicidio colposo e omissione di soccorso le accuse nei confreonti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento