rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Incidenti stradali Carate Brianza

Comitiva brilla si schianta e chiama un amico per farsi accompagnare a casa

È successo a Carate

Serata alcolica e poi in auto per tornare a casa. Ma il rientro finisce con un incidente e l'arrivo dei carabinieri che, dopo aver sottoposto i conducenti all'alcoltest (risultato per entrambi con valori superiori ai limiti consentiti dalla legge), chiedono alla comitiva di amici di spostare il mezzo. Ma nessuno si mette alla guida: tutti, infatti, avrebbero alzato il gomito e non volevano essere multati.

Una scena surreale quella davanti alla quale si sono trovati i carabinieri intervenuti la notte scorsa a Carate. Era circa la una di notte quando i militari della compagnia di Seregno sono stati allertati per un incidente in via San Michele al Carso, in direzione Albiate. Uno scontro all'altezza della rotatoria di via Toti. Due le auto coinvolte: una Bmw Serie 1 con a bordo un gruppo di amici, e una Renault Scenic. Fortunatamente non ci sono stati feriti.

I carabinieri hanno sottoposto i due conducenti all'alcoltest. Secondo quanto riferito dai carabinieri il conducente della Bmw aveva un tasso alcolemico di 1,70, mentre quello della Renault di 0,8. Per entrambi è scattata la denuncia all'autorità giudiziaria per guida in stato d'ebbrezza. Ma a quel punto la Bmw andava spostata dalla strada. I carabinieri hanno quindi chiesto alla comitiva di amici di intervenire ma nessuno ha voluto mettersi alla guida perchè avevano tutti alzato il gomito. Così che i militari hanno chiamato il carro attrezzi e i ragazzi nel cuore della notte hanno chiamato un amico per farsi riaccompagnare a casa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comitiva brilla si schianta e chiama un amico per farsi accompagnare a casa

MonzaToday è in caricamento