Viale Lombardia, preso il pirata della strada: 16enne ancora grave

Si tratta di un 54enne di Desio, già finito due volte nei guai per guida in stato di ebrezza. Una delle due ragazzine è ancora grave in ospedale

La 16enne è ancora grave

Già due volte, nel giro di cinque anni, era stato trovato ubriaco alla guida e aveva dovuto dire addio alla patente. Così, quando ha travolto quelle due ragazzine in scooter, preso dal panico, ha ingranato la marcia ed è scappato, sperando di farla franca. 

La polizia stradale di Seregno ha individuato e fermato il presunto pirata della strada che domenica pomeriggio, a bordo di una Renault Espace grigia, ha investito due sedicenni in scooter all’uscita del tunnel di viale Lombardia. 

Si tratta, secondo le prime informazioni, di un cinquantaquattrenne di Desio, operaio e incensurato, che nel 2002 e nel 2007 aveva dovuto dire arrivederci alla patente per qualche mese perché trovato alla guida in stato di ebrezza. Quando gli agenti hanno bussato a casa sua, avrebbe raccontato tutto e avrebbe spiegato di essere scappato perché preso dal panico. 

In strada, però, aveva lasciato tanti indizi - come lo specchietto e un pezzo di parafango - che hanno permesso alla Polstrada di arrivare a lui. Inutile è stato il tentativo dell’uomo di sostituire parte della carrozzeria con pezzi nuovi. 

Le due giovani, che viaggiavano a bordo di uno scooter Aprilia, aveva riportato ferite molto serie: quattordici giorni di prognosi per la ragazza alla guida, prognosi riservata e ferite molto più gravi per la passeggera, che è ancora al San Gerardo di Monza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il quarantacinquenne, a cui è stata nuovamente ritirata la patente, è ora indagato a piede libero per omissione di soccorso, fuga e lesioni. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento