Domenica, 24 Ottobre 2021
Incidenti stradali San Fruttuoso / Viale Lombardia

Viale Lombardia, preso il pirata della strada: 16enne ancora grave

Si tratta di un 54enne di Desio, già finito due volte nei guai per guida in stato di ebrezza. Una delle due ragazzine è ancora grave in ospedale

Già due volte, nel giro di cinque anni, era stato trovato ubriaco alla guida e aveva dovuto dire addio alla patente. Così, quando ha travolto quelle due ragazzine in scooter, preso dal panico, ha ingranato la marcia ed è scappato, sperando di farla franca. 

La polizia stradale di Seregno ha individuato e fermato il presunto pirata della strada che domenica pomeriggio, a bordo di una Renault Espace grigia, ha investito due sedicenni in scooter all’uscita del tunnel di viale Lombardia. 

Si tratta, secondo le prime informazioni, di un cinquantaquattrenne di Desio, operaio e incensurato, che nel 2002 e nel 2007 aveva dovuto dire arrivederci alla patente per qualche mese perché trovato alla guida in stato di ebrezza. Quando gli agenti hanno bussato a casa sua, avrebbe raccontato tutto e avrebbe spiegato di essere scappato perché preso dal panico. 

In strada, però, aveva lasciato tanti indizi - come lo specchietto e un pezzo di parafango - che hanno permesso alla Polstrada di arrivare a lui. Inutile è stato il tentativo dell’uomo di sostituire parte della carrozzeria con pezzi nuovi. 

Le due giovani, che viaggiavano a bordo di uno scooter Aprilia, aveva riportato ferite molto serie: quattordici giorni di prognosi per la ragazza alla guida, prognosi riservata e ferite molto più gravi per la passeggera, che è ancora al San Gerardo di Monza. 

Il quarantacinquenne, a cui è stata nuovamente ritirata la patente, è ora indagato a piede libero per omissione di soccorso, fuga e lesioni. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Lombardia, preso il pirata della strada: 16enne ancora grave

MonzaToday è in caricamento