La Villa Reale al buio per l' "Ora della Terra"

L'iniziativa si chiama "60 + Earth Hour l'Ora della Terra", evento di mobilitazione internazionale in nome del risparmio energetico, previsto per sabato 31 marzo 2012 dalle 20.30 alle 21.30.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday


Monza, 29 marzo 2012 –   Quest'anno il Consorzio Villa Reale e Parco di Monza aderisce e all’iniziativa 60 + Earth Hour l'Ora della Terra, evento di mobilitazione internazionale in nome del risparmio energetico, prevista per sabato 31 marzo 2012 dalle 20.30 alle 21.30.

Come nelle passate edizioni, l’iniziativa lanciata dal WWF, chiederà ai cittadini del mondo di spegnere tutti gli impianti di illuminazione dopo le 20.30. Un gesto simbolico contro i cambiamenti climatici ma anche l'impegno, concreto, di ognuno sulla strada della sostenibilità. Dalle 20.30 alle 21.30 saranno spente le luci della settecentesca Villa Reale, insieme ai più grandi monumenti internazionali.

Lo scorso anno il 17 marzo, in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’unità d’Italia, è stato inaugurato un impianto di illuminazione della facciata della Villa Reale realizzato interamente a led con un risparmio energetico del 50 %.

In occasione dell’evento Ora della Terra si terrà presso il Teatrino di Corte  il concerto inaugurale della rassegna musicale “Musica antica a Villa Reale”

MOZART, BEETHOVEN, ROSSINI
SERENATA K388 - OTTETTO OP. 103 - TRASCRIZIONI DAL BARBIERE DI SIVIGLIA
Ensemble Zefiro / Alfredo Bernardini, direttore
nell'ambito del Circuito Lombardo di Musica Antica
 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento