Cronaca

Il benzinaio avvisa: "Attenti furbetti, le mini transazioni vi verranno stornate"

Il cartello apparso in un distributore di benzina di Villasanta

Il benzinaio mette all’erta i furbetti del cashback. Un bel cartello con l’ingrandimento di un articolo di giornale dove spicca il titolo che le mini transazioni abusive verranno annullate.

Clienti avvisati quelli che transitano da un distributore di benzina di Villasanta che da qualche giorno ha affisso l’avviso allo sportello per il pagamento automatico del rifornimento. Con la corsa al cashback in molti, per scalare la vetta delle transazioni, utilizzano i rifornimenti di benzina come moltiplicatori di pagamenti.

Piccole, a volta piccolissime transazioni, che permettono di conquistare punti nella classifica. E soprattutto di conquistarsi il super cashback di 1.500 euro che verrà assegnato ai primi 100mila che entro il 30 giugno 2021 avranno effettuato più transazioni alla lotteria di Stato.

A rimetterci sono soprattutto i distributori di benzina. Numerosi gli episodi di continui rifornimenti anche di pochissimi centesimi sempre pagati con la carta di credito. Magari la sera o all’alba quando non ci sono i gestori. Il record di distributore attira furbetti è a Carugate, alle porte di Monza, dove sono state effettuate 1.092 transazioni per il valore di 24 centesima ciascuna.

Ma anche in Brianza non mancano episodi simili. I clienti che neppure ritirano gli scontrini emessi con pagamenti anche di soli 50 centesimi sono all'ordine del giorno.

Il gestore villasantese ha avvisato i suoi clienti: i controlli sono partiti e i furbetti delle mini transazioni  verranno beccati e informati tramite un messaggio. Avranno poi sette giorni di tempo per dimostrare che c’era un errore o che era tutto in regola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il benzinaio avvisa: "Attenti furbetti, le mini transazioni vi verranno stornate"

MonzaToday è in caricamento