Beata gioventù: al Binario 7 il 15 e il 16 febbraio

Lo spettacolo

Lo spettacolo Beata gioventù arriva con due repliche al Binario 7 sabato 15 e domenica 16 febbraio.

Sinossi

Un padre, una figlia. Una discussione. I toni inevitabilmente finiscono per alzarsi, fino a diventare insopportabili. Una chiusura tragica. Una speranza sembra esserci, ancora: si intravede. Ed è proprio aggrappandosi a quella e aspettando che il destino si mostri generoso che si trova il tempo di fare dei passi a ritroso.

Il padre prova a ricordare sé stesso adolescente e quegli anni sgangherati, arruffati, infuocati – anni che, quando si riaffacciano alla memoria, fanno ripensare ai sogni lasciati per strada, ai desideri bruciati nella quotidianità e alla voglia di lottare contro tutto e tutti. Bramosia che alla fine si è trasformata in arrendevolezza: perché “tanto, è così difficile cambiare le cose”.

Ricordando quel percorso che tutti hanno affrontato per diventare adulti, due generazioni possono finalmente riabbracciarsi e ritrovarsi, imparando a parlare senza filtri e senza prevenzioni. Uno spettacolo che tocca il tema della comunicazione tra genitori e figli, che può diventare incontro anche quando è scontro, e che stimola una riflessione sull’importanza del tempo da dedicare ai rapporti umani per approfondirli e arricchirli.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Visite guidate alla scoperta degli angoli più suggestivi di Monza

    • dal 5 settembre al 12 dicembre 2020
  • A Monza mercatini di Natale Covid free

    • Gratis
    • dal 28 novembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Piazza Carducci e piazza San Paolo
  • Si alza il sipario al Villoresi: in scena cento anni di teatro

    • dal 10 ottobre 2020 al 30 maggio 2021
    • Teatro Villoresi
  • Pagine di carta

    • Gratis
    • dal 26 settembre al 13 dicembre 2020
    • Biblioteca di Vimercate
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MonzaToday è in caricamento