Befana sul fiume, appuntamento ad Agliate venerdì 5 gennaio

Si rinnova anche quest'anno il tradizionale appuntamento con la Befana sul Lambro in Brianza.

La 31esima edizione della manifestazione è in programma per venerdì 5 Gennaio alle 18,30 ad Agliate. L'evento, dal titolo 'Snaturature sul fiume', è a cura della Commissione Cultura Alternativa di Carate e del Comitato per il diritto al Mito/Festa del Bambino.

"Ogni anno il Laboratorio elabora e sviluppa un tema che aggancia il mito della Befana alle problematiche socio-ambientali e pedagogiche attraverso il rito fiaba-festa. Arrivo, incontro, condivisione. Terzo capitolo della "trilogia dei migranti”, dopo "Befana 2016: Panthalassa. Siamo mare" sulla sorpresa e la drammaticità dell'arrivo e "Befana 2017: Lambralalanguabangla" sulla difficoltà e la bellezza dell'incontro, la "Befana 2018: Snaturature sul fiume" è sul tema della condivisione, tensione all'altro nonostante e grazie a quanto ci fa diversi. Quest'anno la Befana vuole dire che condividendo si impara che non esiste una natura nostra data una volta per tutte, ma solo snaturature che ci fanno cambiare e ci rendono migliori" spiegano gli organizzatori.

La manifestazione prevede, come ogni anno, la sera della vigilia dell'Epifania, l'arrivo della Befana sulle acque del fiume Lambro in uno spettacolo di teatralizzazione che si svolge nei pressi del ponte di Agliate, frazione di Carate Brianza. Sulla riva del fiume suonerà l'Orchestra di percussioni Mitoka Samba

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Si alza il sipario al Villoresi: in scena cento anni di teatro

    • dal 10 ottobre 2020 al 30 maggio 2021
    • Teatro Villoresi
  • Teatro Binario 7: ecco la nuova stagione teatrale

    • dal 23 ottobre 2020 al 9 maggio 2021
    • Teatro Binario 7
  • "Che Spettacolo!": al via la rassegna di teatro ragazzi

    • dal 8 novembre 2020 al 7 febbraio 2021
    • Auditorium
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    MonzaToday è in caricamento