"Marcia Film" debutta in prima nazionale al Binario7 di Monza

Foto Barbara Colombo

Domenica 11 dicembre alle 21.00 debutterà in prima Nazionale al Teatro Binario 7 Marcia Film, il nuovo spettacolo di Bulfaro & Roveris per festeggiare 10 anni di PoesiaPresente.

PoesiaPresente, la stagione poetica di Monza e Brianza, compie 10 anni di inarrestabile attività culturale, mettendo in scena Marcia film, spettacolo di teatropoesia, popolato da migliaia di personaggi fantastici che sfilano in rassegna con le loro vite da film.

Marcia film è la quarta produzione del duo Dome Bulfaro (poeta) ed Enrico Roveris (regista), che si è distinto in Italia per essere tra i pochi a proporre spettacoli di Teatropoesia. Il Binario 7 di Monza è il luogo in cui Bulfaro e Roveris dirigono PoesiaPresente, la stagione poetica curata da Mille Gru che, rinnova ancora una volta quello straordinario lavoro culturale avviato il 15 novembre 2006, lavoro capillare che ha permesso alla Brianza di imporsi come uno dei territori nevralgici per lo sviluppo della poesia contemporanea nazionale. Marcia film narra di un regista cinematografico (Dome Bulfaro), convinto di star girando il film che lo immortalerà nella storia del cinema.

Tuttavia, nel suo ultimo giorno di riprese, tutta la sua vita, da quella professionale a quella sentimentale, viene risucchiata nei gorghi infernali del suo film, popolato da migliaia personaggi fantastici. Tutte anime bastarde (marce), maledette, che avanzano trionfali e inarrestabili, sempre in marcia, senza sapere bene il perché e dove stiano andando. Bulfaro interpreta uno ad uno i personaggi Cane sciolto, Batte Botte, Mangiacuori, Fifì, gli uomini-bestia, la bambina-Zebra. E ancora due trans milanesi e le loro inquietanti storie noir, che procedono nonostante le peripezie tragicomiche consumate sul set a causa di attori anomali e una maltrattata troupe ad un passo dall’ammutinamento, tra cui spicca la coppia di musicisti che improvvisa dal vivo la colonna sonora (Francesco Aroni Vigone e Luigi Ranghino).

Marcia film è una tragicommedia sulla dissennatezza dell’umanità, dove reale e fantasticheria si confondono e rimandano ad una violenza identica, fine a se stessa, inarrestabile quanto la marcia narrata nel film, a meno che non si compia un gesto radicale, antiviolento, il medesimo gesto che il regista cinematografico, protagonista di Marcia film, per risalire la china è chiamato a compiere.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Visite guidate alla scoperta degli angoli più suggestivi di Monza

    • dal 5 settembre al 12 dicembre 2020
  • Torna il tempo delle mele: raccolta nel frutteto del parco

    • Gratis
    • dal 29 agosto al 31 ottobre 2020
    • Frutteto del Parco
  • Cammino di Sant'Agostino: cinque percorsi tra storia e fede

    • Gratis
    • dal 27 settembre al 31 ottobre 2020
  • I ragazzi a scuola di arte circense

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 15 settembre al 27 ottobre 2020
    • Corte dei Frati
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    MonzaToday è in caricamento