Abolizione province, la delegazione brianzola al CAL (comunicato)

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Monza, 20 settembre 2012. Si è tenuta questa mattina, presso la sede della Regione Lombardia, l’audizione della Provincia di Monza e Brianza davanti al CAL – Consiglio delle Autonomie Locali - presieduto dall’On. Guido Podestà.

La delegazione MB era composta - oltre che dal Presidente Dario Allevi - dal Presidente del Consiglio Provinciale Angelo De Biasio, dal Sindaco di Monza Roberto Scanagatti, dal Presidente della Camera di Commercio Carlo Edoardo Valli e da tre Amministratori del territorio: Roberto Invernizzi Sindaco di Bellusco per l’area Est; Pietro Stefano Zanantoni Sindaco di Muggiò per l’area centrale e Giuseppe Zani Assessore di Lazzate per l’area Ovest.

Durante l’incontro Allevi ha illustrato i contenuti della relazione in merito alla proposta di riordino delle Province, il testo elaborato da tutti i rappresentanti delle istituzioni territoriali, dove si esprime laferma, convinta e documentata richiesta di confermare la Provincia di Monza e della Brianza nell’attuale delimitazione territoriale”.

Nella sua articolata stesura si dimostra l’utilità per la Brianza – un territorio che vanta molteplici primati nazionali sul fronte economico e demografico - di avere un “Ente Intermedio di primo livello in grado di intercettare i bisogni di un territorio come la Brianza e coordinarne le politiche evolutive di sviluppo, mantenendo e/o incrementando le attuali funzioni, funzioni che solo una Provincia può garantire”.

Il documento, condiviso dalle principali realtà istituzionali della Brianza, non prevede alcuna altra ipotesi di riordino territoriale ed è stato siglato da: Sindaco di Monza, Camera di Commercio di Monza e Brianza, Confindustria MB, CONFAPI INDUSTRIA, APA Confartigianato MB, Unione Artigiani MB, Unione Commercianti di Monza e Circondario, Compagnia delle Opere MB, Confcooperative MB, Fondazione  Comunità MB e dai  Segretari Provinciali delle Organizzazioni Sindacali CGIL e CISL.

Sul fronte politico la relazione riporta le firme del Senatore Alfredo Mantica, dell’Onorevole Fabio Meroni, dei Consiglieri Regionali Stefano Carugo, Antonio Romeo e Massimiliano Romeo e di Pierfranco Bertazzini e Luigi Moretti, storici componenti del Comitato “Pro Brianza Provincia”.

Torna su
MonzaToday è in caricamento