Api Lombardia: la nuova coordinatrice regionale è Margherita Rebuffoni

Rutelli:" Una donna che viene dal mondo del lavoro, dalla realta' bresciana che ha saputo cucire, costruire una realta' importante in Lombardia"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Il primo congresso regionale lombardo dell'Api ha eletto Margherita Rebuffoni come coordinatrice regionale. Grande soddisfazione è stata espressa dal Presidente di ApI Francesco Rutelli: "Abbiamo un congresso di una formazione giovane e nuova - ha detto il leader dell'Api - che ha scelto una donna come coordinatrice regionale,Margherita Rebuffoni. Una donna che viene dal mondo del lavoro, dalla realta' bresciana che ha saputo cucire, costruire una realta' importante in Lombardia".
Il congresso ha aggiunto Rutelli è stato denso di proposte, iniziative "per parlare con le persone in carne e ossa, perche' e' vero che la politica spesso sembra parlare a se stessa".
I lavori sono stati aperti dalla relazione del commissario uscente, Bruno Tabacci, assessore della giunta Pisapia.
Tra gli altri hanno portato il saluto al congresso, oltre ai Coordinatori Provinciali e ai tanti amministratori lombardi di ApI e alle delegazioni dei partiti, il vicepresidente del partito, Enrico Boselli, il responsabile nazionale del dipartimento politiche del lavoro on. Luigi Fabbri e la senatrice Emanuela Baio.

Torna su
MonzaToday è in caricamento