Una scuola media di Carnate si aggiudica primo e secondo posto al concorso “Comunic-azioni antirischio”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Ultima tappa del programma di educazione assicurativa "Io e i rischi" del Forum ANIA-Consumatori

La scuola media "Eugenio Montale" di Carnate (Monza e Brianza) si aggiudica la medaglia d'oro e quella d'argento al concorso educativo "Comunic-Azioni antirischio", ideato e promosso dal Forum ANIA-Consumatori per diffondere la cultura del rischio e della prevenzione tra i ragazzi. Gli studenti della III C hanno strappato il primo gradino del podio con una applicazione tecnologica antibullismo, mentre al secondo posto si sono classificati gli studenti della I C con un video sul tema della ludopatia.

Il concorso al quale hanno partecipato gli studenti è la tappa conclusiva di "Io e i rischi" (www.ioeirischi.it), il programma di educazione assicurativa realizzato dal Forum ANIA-Consumatori in collaborazione con l'Associazione Europea per l'Educazione Economica, con il supporto scientifico dell'Università Cattolica del Sacro Cuore e dell'Università Luigi Bocconi di Milano e il patrocinio dell'Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa (INDIRE). Si tratta di un percorso formativo per gli studenti delle scuole medie e superiori, che ha l'obiettivo di promuovere nelle nuove generazioni una maggiore consapevolezza del rischio e una cultura della sua gestione nel percorso di vita.

Le classi delle scuole medie che hanno partecipato alla quinta edizione del concorso sono state invitate a realizzare un progetto di prevenzione dei rischi - da quelli ambientali a quelli alimentari o del web - e a studiarne la comunicazione. I ragazzi della III C della scuola "E. Montale" hanno sbaragliato la concorrenza dei partecipanti realizzando il progetto "Occhio al bullo. Bulli, occhio!", una app per dispositivi Android (il sito è disponibile per ogni piattaforma all'indirizzo https://occhioalbullo.altervista.org) che permette di segnalare episodi di bullismo.

L'applicazione, che comprende anche un sondaggio sul bullismo e un videogioco educativo, si apre con un video di presentazione girato dai ragazzi e dal docente che racconta le dinamiche di un episodio di bullismo, sottolineandone sia gli aspetti psicologici che le azioni corrette da mettere in atto per difendersi. È in quest'ultimo punto del video, attraverso il dialogo tra la vittima e un amico, che entra in gioco il ruolo dell'applicazione come strumento di protezione, ma anche di rilevazione di atteggiamenti ed episodi di bullismo vissuti in prima persona o come spettatori. Il progetto vincente è stato premiato con 30 gadget tecnologici per la classe e un buono del valore di 1.000 euro per l'acquisto di dotazioni multimediali per la scuola.

Al secondo posto si sono invece piazzati i ragazzi della I C con un video che racconta una storia di ludopatia interpretata dagli studenti. I protagonisti del racconto sono un padre che, a causa del gioco, perde il lavoro e si isola dalla famiglia. Saranno i due figli ad accorgersi della situazione e a risolverla segnalandola al nonno. Quest'ultimo progetto è stato premiato con 30 gadget tecnologici per la classe e 500 euro per lo stesso istituto.

Graduatoria

Classe

Nome della scuola

PR

1

3C

Montale di Carnate

MB

2

Gruppo misto

Montale di Carnate

MB

3

2A

IC Ennio Galice di Civitavecchia

RM

4

1A-1B-1C

IC F. Berni di Lamporecchio

PI

5

2A-2B

Don Bosco di Legnano

MI

5

2B

Zangheri di Forlì

FC

6

1A

Don Milani di Ponte Buggianese

PT

7

2C

IC John di Sinalunga

SI

8

1D

IC Padalino di Fano

PU

9

3A

IC Rita Levi Montalcinidi Bitritto

BA

Il Forum ANIA - Consumatori è una fondazione promossa dall'ANIA (Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici) che ha l'obiettivo di facilitare e rendere ancor più costruttivo e sistematico il dialogo tra le imprese di assicurazione e le associazioni dei consumatori. Uno degli obiettivi del Forum è sensibilizzare giovani e adulti alla cultura assicurativa. Fanno parte della fondazione e siedono nel suo organo direttivo otto associazioni dei consumatori rappresentative a livello nazionale: Adiconsum, Adoc, Cittadinanzattiva, Codacons, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori. Per info: www.forumaniaconsumatori.it, www.ioeirischi.it

Torna su
MonzaToday è in caricamento