MB Calcio, via la prima squadra: "Ma qui alleviamo talenti"

Dopo le polemiche in paese sulla scelta della società di Macherio di investire solo sui giovani, abbiamo parlato col presidente Gigi Comi. "La prima squadra costa troppo, e non viene a vederla nessuno. Negli anni qui abbiamo lanciato tanti ragazzi nel professionismo"

La scelta della dirigenza è quella di puntare sui giovani

MACHERIO - Solo le giovanili. La scelta dell'Mb Calcio di rinunciare alla prima squadra  e puntare solo sui ragazzi fa discutere in paese. Quella di investire sul vivaio è del resto la strategia seguita da molti club professionistici. Ne abbiamo parlato con il presidente Gianluigi Comi. "Mantenere una prima squadra costa - spiega -, soprattutto  se poi alla domenica vengono a vederla 13 persone". I problemi del calcio locale sono noti: il pubblico, gli sponsor. Far crescere i giovani, invece, conviene da diversi punti di vista. "Adesso con noi giocano 120 ragazzini. Negli ultimi anni ne abbiamo portati 22 a diventare professionisti. Sono numeri che non troverà  in nessun'altra squadra del territorio" continua Comi - "Settimana prossima verrà a giocare qui l'Inter coi suoi ragazzi: non sono le solite amichevoli tra provinciali del territorio". Comi non ha alcuna intenzione di fare retromarcia. "Finchè il presidente sarò io, si andrà avanti così".

CENTRO SPORTIVO - Il sindaco Giancarlo Porta ammette di aver affrontato la questione, ma che le scelte competono comunque alla società. "Certo, siamo a conoscenza delle lamentele di chi non voleva rinunciare alla prima squadra, e  ne abbiamo parlato con la dirigenza. Però è la società che decide, e non è il caso di togliere la concessione del centro sportivo in anticipo per questo motivo. Noi ci siamo limitati  a far rilevare che il centro sportivo deve essere mantenuto in ordine, con gli arredi al loro posto, perché questa estate non è sempre stato così. Su questo abbiamo ricevuto rassicurazioni per il futuro. E abbiamo scelto di fidarci".

LEGGI IL COMUNICATO UFFICIALE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento