Monza ai playoff, Asta: "Con gli innesti giusti possiamo aprire un ciclo"

La squadra è "rinchiusa" negli spogliatoi perchè a Monzello si aspettano la promozione. Ma mister Antonino Asta è raggiante. "Bravi tutti, società e giocatori". E se per caso arrivasse la promozione diretta...

Antonino Asta, allenatore del Monza (©Ap/Monza Today)

MONZA -  Fuori da Monzello c'è euforia. I giocatori sono stati "rinchiusi" dai dirigenti negli spogliatoi, perchè festeggiare è bello, ma qui si aspetta la promozione. Mister Antonio Asta però è raggiante.  La notizia della sconfitta del Castiglione dà una ventata di ottimismo ad un gruppo protagonista di una stagione eccezionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

STAGIONE ECCEZIONALE - "Una stagione vissuta a rincorrere un sogno" - spiega - "ma vogliamo continuare a crederci: ora c'è da fare un passo in più e vincerli, questi playoff". Anche se con una serie di combinazioni favorevoli il  risultato potrebbe avere un altro nome: promozione diretta. "Per il momento non pensiamoci" taglia corto l'allenatore, leader di un  gruppo rinato:  rilevato subito dopo una retrocessione, e la penalizzazione legata alla vicenda calcioscommesse, si è imposto con una grande volata finale. "E' stato un anno travagliato, ma i gruppi si formano nelle difficoltà. La società e i ragazzi sono stato grandiosi". E a proposito di società: dove può puntare il Monza di Armstrong Emery? Alla serie B? "Pensiamo alla Prima Divisione" ribadisce, pragmatico. Ma l'ambizione preme, chiaramente. E Asta sa che per realizzare i sogni bisogna crederci.  "E' chiaro che con gli innesti giusti  -   si lascia sfuggire - questa squadra può ambire ad aprire un ciclo importante".  Un messaggio sin troppo esplicito, ma anche una dichiarazione d'amore alla città. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

  • Coronavirus: cosa succede se nel proprio condominio c'è una persona positiva?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento