Il Renate vince col Castiglione e conquista la seconda promozione ai play- off in tre anni

Gli uomini di Sala vincono quattro a due contro la squadra di Mantova e realizzano il loro sogno

Zanetti

Monza - Seconda qualificazione ai playoff in tre anni di professionismo. Un risultato incredibile, avvalorato anche da questo campionato che Il Renate a quota 57 punti.
Il pomeriggio inizia male perché al 5’ Maccabiti scarta tre difensori brianzoli e segna la rete del momentaneo vantaggio.. Una doccia fredda che però non scompone più di tanto la squadra di casa. Al 12’ ancora Castiglione con Sandrini che, sugli sviluppi di un corner, riceve palla e scaglia un destro sul quale interviene il portiere renatese. Al 31’, Zanetti lascia sul posto Ruffini grazie alla sua velocità e crossa in mezzo per Brighenti, nettamente trattenuto in area di rigore da Solini. Calcio di rigore per il Renate ed espulsione diretta del difensore ospite. Sul dischetto si presenta poi lo stesso bomber veronese che batte Iali.

Nel secondo tempo, consapevoli della superiorità numerica, i ragazzi di Sala  partono subito forte. Al 10’ apertura di Mantovani che trova Zanetti largo a sinistra, il numero undici nerazzurro non ci pensa due volte ed al volo sigla un gol di pregevole fattura.  Al 19’, l’ingenuo fallo di Gualdi all’interno dell’area piccola costa il penalty. Dagli undici metri Sandrini prova la soluzione centrale e Santurro, tuffatosi invece sulla destra, riesce a parare in extremis con una gamba. Gol sbagliato dal Castiglione e gol segnato dal Renate. E’ la doppietta personale di Zanetti, bravo ad approfittare della respinta di Iali su tiro di Brighenti. Il Renate sembra volersi complicare la vita ed al 25’ subisce il gol di testa del neoentrato Talato. A chiudere le marcature ci pensa poi in pieno recupero Malivojevic.

Renate: Santurro; Adorni, Adobati (dal 23’st Ferrari), Bergamini, Morotti; Gualdi (dal 36’st Santonocito), Galli. N, Mantovani; Gaeta (dal 13’st Malivojevic), Brighenti, Zanetti.

A disposizione:  Galli. R, Zita, Storani, Cioffi.  All: Sala

Castiglione: Iali; Ruffini, Notari, Solini, Pini; Marongiu (dal 36’st Fabbro), Mangili, Sandrini (dal 23’st Varone), Maccabiti; Prevacini (dal 13’st Talato), Ferrari.

A disposizione:  Bason, Borghetti, Faroni, Radrezza.  All: Ciulli


Reti: 5’pt Maccabiti (C), 32’pt Brighenti su rigore (R), 10’st e 21’st Zanetti (R), 25’st Talato (C), 47’st Malivojevic (R)

Ammoniti: Brighenti, Gualdi (R); Notari (C)

Espulsi: 31’pt Solini per fallo da ultimo uomo (C), 44’pt Ferrari (C) per proteste, 45’pt Maccabiti (C) per fallo grave, 32’st Sandrini (C) dalla panchina.

Angoli:  8 a 6 per il Renate

Arbitro:  Sig. Ivano Pezzuto di Lecce coadiuvato dai Sigg. Mosca e Croce di Chivasso.

Recupero:  3’ + 3’

Spettatori: 300 circa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento