rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Volley

B1: vittoria preziosa per Busnago su Argentario, le brianzole escono dalla zona “calda”

I pronostici sono stati rispettati contro il fanalino di coda del girone B, ora la formazione lombarda ha 9 punti in classifica

Nel settimo turno di B1 femminile, il Busnago Volleyball Team allenato da coach Mario Motta e Sara Ouarga, ha rispettato il pronostico favorevole, superando al PalaBusnago la giovane formazione del Trentino Energie Argentario, fanalino di coda ancora a quota 0. Le busnaghesi hanno sfruttato la ghiotta occasione per centrare il secondo successo consecutivo tra le mura amiche e incamerare punti preziosi per allontanarsi dalle zone pericolose.

All’assenza del libero Brunelli, sabato si sono aggiunte quelle di Guglielmi, Zonta e Cornelli, che hanno così ridotto al tecnico busnaghese le possibilità di rotazione. Nel primo set le leonesse sono partite di slancio, staccando nettamente le argentelle (8-4, 16-4, 21-6). Dopo il cambio di campo il punteggio è rimasto in equilibrio fino a metà seconda frazione (16-14), prima dell’allungo decisivo delle locali (21-15).

Senza storia l’inizio terzo parziale (10-3, 16-4), poi un breve rilassamento, prima dell’ultimo e decisivo punto. Questo il commento di coach Motta: “Abbiamo raggiunto l'obiettivo. Molto bene il primo set, in gestione gli altri. Vincere non è mai scontato e la prima delle partite decisive ci ha permesso di mettere tre punti nel cassetto. Abbiamo ora una trasferta significativa a Gorle: ci prepareremo con attenzione”.

Prossimo impegno sabato 4 dicembre alle 21.00 sul campo del Warmor Volley Gorle (Bg), reduce da due sconfitte consecutive nei derby d’alta quota contro Costa Volpino e Pallavolo Don Colleoni. Il tabellino del match:

Dolcos Volley Busnago - Trentino Energie Argentario 3-0 (25-8, 25-21, 25-17)

Busnago: Erba 1, Bizzotto 8, Pistocchi (L), Fenzio, Sarti Cipriani 2, Bonetti 9, Crippa 3, Ditommaso 15, Rossi 8, Zonta, Cologno, Pandolfi, Radice (L). All.: Motta e Ouarga.

Argentario: Capone, Salgado, Cusma, Angeloni, Landrini, Sfreddo, Riedmüller, Barbaro, Graziani, Buratti. All. Moretti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: vittoria preziosa per Busnago su Argentario, le brianzole escono dalla zona “calda”

MonzaToday è in caricamento