rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Volley

Volley A3, Brugherio perde anche a Macerata e l'ultimo posto in classifica è tutto suo

La squadra ha 4 punti, davanti c'è la Geetit Bologna a 6

Ancora ultimo posto in classifica, ma non così distante dalla penultima posizione. La Gamma Chimica Brugherio perde anche a casa di Macerata.

Partono punto a punto le due formazioni (5-5) con la Med Store che trova un piccolo vantaggio a muro (7-5), divario che cresce sul 10-6 favoreggiato dalle disattenzioni a muro dei rosanero che infatti tornano in panchina. Continua a gestire il parziale la formazione di casa (13-8, 15-9) con Brugherio che fatica ad arginare la fase offensiva dei marchigiani. 16-9 e scatta il secondo time out per coach Durand. Attacco al centro vincente per Frattini (16-10) ma Brugherio pecca di discontinuità dai nove metri e perde il possesso palla (17-10). Irrompe Lazzaretto dalla seconda linea per il 20-13. È il capitano Piazza a guidare il break Diavoli del 21-16, arriva poi l’invasione per Macerata (22-17) e Mitkov dalla seconda attacca il 22-18. A questo punto è coach Di Pinto a chiamare tempo. Il rientro in campo è però problematico per Brugherio; il servizio di Mitkov si ferma sul nastro (23-18) e col muro di Pasquali e l’attacco di Margutti sul 25-19 finisce la prima frazione di gara.

Apre 5-2 la Med Store Tunit. Mitkov attacca verso posto 5 e trova il 5-3, al centro arriva Frattini a cogliere impreparata la difesa di casa e continua la fase di rimonta di Brugherio che si ritrova a pareggiare 6-6 col muro di Bonacchi. Replica alla stessa maniera Macerata, muro di Sanfilippo 8-6. Nonostante qualche difficoltà, Brugherio regge e con Innocenzi si porta a -1 (11-10) anche se più in là nel parziale la storia torna a ripetersi: una Brugherio singhiozzante spinge la Med ad un vantaggio che si fa sempre più consistente sul 16-11. Sul finale torna ad accendersi la Gamma Chimica con Piazza che trattiene gli avversari tanto sul 21-18 quanto sul 23-21. Ancora una volta serve male Brugherio (24-21) che però sul 24-22, dopo la seconda linea vincente di Mitkov, torna a crederci. Tutto sfumato con Scita che chiude 25-22 per il 2-0 a favore della Med Store. 

Due set di vantaggio incoraggiano un’apertura grintosa di terzo set per la formazione di coach Di Pinto (5-1). Brugherio pecca nei fondamentali di difesa, l’esatto opposto della formazione di casa che può quindi avanzare 8-4. I problemi di Brugherio non finiscono nemmeno in battuta, Mitkov sbaglia e sull’11-5 arriva il time out di Durand. Piove sul bagnato, fallo di formazione ed è 12-5, muro di Sanfilippo 13-5. Arriva il primo tempo di Compagnoni (14-6) ma il 17-8 è un punteggio che evidenzia la difficolta della Gamma Chimica. Ventata di coraggio con Bonacchi e Chilorio, ace per il regista (17-10) attacco in parallela per Chiloiro (20-11), reggono il gioco anche Piazza ed Innocenzi, suo l’ace del 22-15. A chiudere la pratica di lì a poco è Scrollavezza con l’ace del 25-17 che porta la Med Store Tunit a vincere 3-0 l’incontro. 

Med Store Tunit Macerata: Longo, Scita 12, Sanfilippo 7, Pasquali 6, Lazzaretto 11, Margutti 11, Gabbanelli L, Scrollavezza 2 NE: Del Grosso, Paolucci, Ravellino, Robbiati, Facchi L

Gamma Chimica Brugherio: Bonacchi 4, Mitkov 8, Frattini 4, Innocenzi 4, Piazza 10, Chiloiro 8, Colombo  L. Compagnoni M 4, Bonisoli NE: Eccher

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A3, Brugherio perde anche a Macerata e l'ultimo posto in classifica è tutto suo

MonzaToday è in caricamento