rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Volley

Una Vero Volley Monza dal cuore grande espugna Cuneo 3-2

Poker delle monzesi, bersagliate dalla assenze e brave a tirare fuori una performance di grande generosità sull'ostico campo piemontese. Stysiak: "E' un successo importante per noi"


Bosca San Bernardo Cuneo - Vero Volley Monza 2-3 (25-23, 19-25, 11-25, 25-22, 12-15)
Bosca San Bernardo Cuneo: Kuznetsova 24, Squarcini 6, Gicquel 6, Jasper 14, Stufi 12, Signorile 1, Spirito (L), Giovannini 3, Zanette 1, Caruso 1, Gay, Agrifoglio. Non entrate: Degradi (L). All. Pistola
Vero Volley Monza: Orro 5, Stysiak 21, Danesi 7, Van Hecke 24, Davyskiba 14, Candi 7, Parrocchiale (L), Boldini 2, Zakchaiou 1, Negretti, Moretto. Non entrate: Bole, Damato, Gennari (L). All. Gaspari
 
Arbitri: Rossi Alessandro, Bassan Fabio

Durata set: 31', 28', 23', 32', 20'. Tot. 2h28'  

NOTE

Bosca San Bernardo Cuneo: battute vincenti 5, battute sbagliate 16, muri 8, errori 29, attacco 39%
Vero Volley Monza: battute vincenti 8, battute sbagliate 13, muri 18, errori 24, attacco 41%

Impianto: Palazzo dello Sport di Cuneo

MVP: Magdalena Stysiak (Vero Volley Monza)

Spettatori: 1451

CUNEO, 27 NOVEMBRE 2021 – Quarta vittoria di fila, sesta stagionale, per la Vero Volley Monza di Marco Gaspari nella Serie A1 femminile 21-22. Dopo tre anni le rosablù tornano a vincere sul campo del Palazzo dello Sport di Cuneo (ultima vittoria nel 2018), battendo per 3-2, al termine di una sfida infinita, la Bosca San Bernardo Cuneo. Monza si presenta alla nona giornata di andata della stagione regolare incerottata: oltre alle assenze di Mihajlovic e Gennari, si aggiunge quella di Lazovic. Cuneo, invece, approccia bene il confronto, facendosi trascinare da una ispirata Gicquel e le determinate Kuznetsova e Jasper fino alla conquista del primo parziale. Dal secondo gioco in poi, però, le monzesi iniziano a carburare con il nuovo assetto che vede Stysiak schiacciatrice ricevitrice e Van Hecke opposto. Le due fanno la voce grossa sia a muro che in attacco, Davyskiba mette pressione alle piemontesi in battuta ed il muro composto da Danesi e Candi si fa sentire. Monza passa avanti 2-1 e sembra avere in mano la sfida. Nel quarto gioco Pistola cambia invece tutto, inventandosi Kuznetsova in posto due e Giovannini e Jasper bande. Le piemontesi prendono fiducia, trovano nelle accelerazioni centrali di Stufi e Squarcini soluzioni efficaci e pareggiano i conti. Quando nel tie-break le padrone di casa volano sul 3-0, con Monza che perde anche Orro, caduta male a muro (per lei un problema alla caviglia sinistra che verrà valutato nelle prossime ore), sembra che la gara sia indirizzata verso le padrone di casa. L'ingresso di Boldini in regia e al servizio, invece, accompagna le rosablù ad un allungo che, nonostante il tentativo di rientro della Bosca San Bernardo nel finale con Stufi e Squarcini (da 13-8 a 14-12), agevola la discesa vincente della Vero Volley. 

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Magdalena Stysiak (Vero Volley Monza): "Siamo in grande difficoltà complici le tante assenze ma nonostante tutto siamo riuscite a portarci a casa una vittoria molto importante. E' stata una sfida tosta, contro una Cuneo molto ostica, motivo per cui sono davvero felicissima per questo successo. Solitamente gioco opposta ma oggi ho dovuto contribuire da schiacciatrice ricevitrice: sono felice di aver aiutato la squadra. Ora dobbiamo continuare ad allenarci con intensità, come stiamo facendo, preparandoci per la prossima sfida. Cosa ha fatto la differenza stasera? E' stata una gara di alti e bassi. Dopo il primo set, però, siamo state brave a salire d'intensità nel muro-difesa".

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Pistola sceglie Signorile-Gicquel, Squarcini e Stufi centrali, Kuznetsova e Jasper schiacciatrici e Spirito libero. Gaspari schiera per Orro in diagonale con Van Hecke, Danesi e Candi al centro, Stysiak e Davyskiba in banda e Parrocchiale libero. Piemontesi subito avanti con il break firmato Jasper (anche un ace), due giocate di Stufi e l'errore di Davyskiba, 7-3. Stysiak e Danesi interrompono il momento sì delle padrone di casa, accorciando poi 10-8 con Van Hecke. Ancora Jasper a bersaglio per due volte per il nuovo più quattro della Bosca San Bernardo, 12-8, ma Vero Volley brava a risalire con pazienza grazie al diagonale vincente di Van Hecke e alla fast di Candi: 13-12 e time-out Pistola. Orro per la parità rosablù, 13-13, ma nuovo allungo Bosca San Bernardo con Kuznetsova, 15-13. Van Hecke e Danesi riportano sotto Monza, 18-17, poi pipe di Gicquel e fast di Caruso per il nuovo più tre Bosca San Bernardo, 21-18, con Gaspari che chiama a raccolta le sue. Negretti prende il posto di Stysiak per rinforzare le ricezione: Davyskiba piazza un ottimo lungolinea, poi sbaglia al servizio, ma Stysiak fa il contrario sull'azione successiva per il nuovo meno uno monzese, 23-21. Squarcini mura Stysiak (24-21), poi Van Hecke a tenere viva Monza, ma Jasper regala il primo set alle sue, 25-23.

SECONDO SET
Nessuna variazione nei sestetti. Pipe vincente di Van Hecke, errore di Squarcini e Monza che vola sul 2-0. Jasper pareggia i conti, Gicquel firma il sorpasso con un ace (4-3 Bosca San Bernardo) e punto a punto fino al 6-6. Candi porta avanti le sue con un fast e un muro, 7-6, ma è sempre punto a punto fino all'8-8. Più due Vero Volley con Orro e Davyskiba (ace) e Pistola ferma il gioco sul 10-8 rosablù. Tanti errori per le lombarde, che regalano il pareggio alle padrone di casa, 11-11, ma Stysiak, Orro (ace), Danesi (muro su Gicquel) e Van Hecke (muro su Jasper) firmano il 15-11 per Monza. Dentro Zanette per Gicquel tra le fila cuneesi, ma Stysiak e l'errore di Stufi valgono l'allungo delle rosablù, 17-12 e Pistola chiama time-out. Ace di Stysiak a consolidare la fuga Vero Volley (19-12), poi Zanette in pipe interrompe la serie delle ospiti, ma Monza non cala d'intensità, nonostante i tentativi di rientro delle padrone di casa con Kuznetsova e Squarcini, andandosi a prendere il secondo parziale 25-19. 

TERZO SET
Zanette confermata Gicquel unica novità rispetto al precedente gioco. Break Monza con Stysiak (attacco vincente e muro su Zanette), 2-0. Ancora Stysiak fortissimo, sia in attacco che a muro, poi Van Hecke ad imitarla bene ed è 5-2 Vero Volley con Pistola che chiama time-out. Ancora Stysiak a segno per due volte, con Danesi a farle da eco ed è 8-3 per le rosablù. Dentro Gicquel per Zanette e Giovannini per Jasper tra le fila piemontesi, brave ad accorciare con un errore di Van Hecke ed il mani e fuori di Gicquel, 8-5. Muro di Candi su Squarcini ed errore di Gicquel che significa 12-7 Monza e time-out Cuneo. Ace di Davyskiba, muro di Stysiak su Gicquel e mani e fuori di Van Hecke ad allungare per la Vero Volley, 16-7. Tante difese, grande determinazione e alto ritmo di gioco per le rosablù, capaci di toccare tanti palloni a muro, limitando così le attaccanti di Cuneo, e attaccare con precisione grazie a Van Hecke e Danesi, 20-10. Finale tutto di Monza, brava a chiudere con l'ace di Boldini e l'errore di Kuznetsova, 25-11.

QUARTO SET
Jasper e Giovannini bande e Kuznetsova opposto le novità di Cuneo. Parziale che si apre nuovamente con le monzesi avanti 3-0 grazie a tre lampi di Davyskiba (2 ace), 3-0, ma Cuneo accorcia con Jasper, 3-2. Kuznetsova risponde a Van Hecke, ma Orro tiene avanti Monza 7-4. Due ace di Kuznetsova intervallati dal lungolinea di Jasper a firmare il controsorpasso Bosca San Bernardo, 8-7, e Gaspari chiama time-out. Ace di Kuznetsova ed errore di Van Hecke a coincidere con il 10-7 Cuneo. Giovannini a segno, Stysiak e Candi firmano il meno uno Vero Volley, 13-12 e Pistola chiama time-out. Kuznetsova e Giovannini schiacciano forte per Cuneo, brava ad allungare di nuovo a più tre, 17-14, con il muro di Stufi su Stysiak. Signorile si inventa una giocata di seconda (18-15), ma Monza accorcia con Van Hecke e Davyskiba, 18-17. Stufi a bersaglio con la fast, Davyskiba da posto quattro, ma una scatenata Kuznetsova spinge Cuneo sul 21-18. Davyskikba e Stysiak portano nuovamente a meno uno Monza, 21-20, e Pistola chiama time-out. Stysiak tiene in corsa la Vero Volley, ma Jasper e Kuznetsova portano sul 24-21 Cuneo. Il mani e fuori di Jasper dopo la giocata di Stysiak coincidono con la conquista del gioco Bosca San Bernardo, 25-22.

TIE-BREAK
Rientrano le dodici del gioco precedente. Sull'1-0 Cuneo Orro cade male a muro, facendosi male alla caviglia sinistra, e lascia il posto a Boldini. Le padrone di casa scappano grazie a due muri di Squarcini su Stysiak, 3-0. Tre errori delle piemontesi ed il muro di Stysiak su Kuznetsova permettono alla Vero Volley di sorpassare, 5-4 e Pistola ferma il gioco. Alla ripresa del gioco due punti di Van Hecke, sul turno in battuta di Boldini (anche un ace per lei) e 8-4 Vero Volley. Dentro Agrifoglio per Signorile, ma Monza sale di livello a muro, allungando 10-4 con Danesi. Errore di Van Hecke, due lampi di Stufi e le padrone di casa rientrano, 10-7. Le monzesi tengono alto il livello offensivo con Van Hecke e Davyskiba, poi entra Zakchaiou e mura Giovannini per il 13-8 Vero Volley. Errore di Davyskiba dopo il punto di Squarcini e time-out Gaspari sul 14-12 per le sue. Chiude set, 15-11 e gara, 3-2, Lise Van Hecke.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una Vero Volley Monza dal cuore grande espugna Cuneo 3-2

MonzaToday è in caricamento